Fulmini sullo Shuttle

Predire il tempo medio in cui compare un fulmine nel corso di un temporale: è questo che la Nasa sta ottenendo, calcolando la quantità di vapore acqueo nell'atmosfera terrestre. Lo scopo? Evitare...

2002118144838_5
Fulmini sullo Shuttle
Predire il tempo medio in cui compare un fulmine nel corso di un temporale: è questo che la Nasa sta ottenendo, calcolando la quantità di vapore acqueo nell'atmosfera terrestre. Lo scopo? Evitare cancellazioni e ritardi dei lanci spaziali dal Kennedy Space Center (Cape Canaveral, Florida). Tra il 1981 e il 1994 quasi il 75 per cento dei lanci programmati è stato infatti rovinato da sfavorevoli condizioni atmosferiche. La Florida è la regione americana più minacciata dai fulmini: la zona del centro spaziale è colpita in media 42 volte l'anno. Un video messo a disposizione dalla Nasa mostra l'attività dei fulmini nel mondo (ogni frame del video rappresenta un giorno dell'anno).
Nella foto, un fulmine si abbatte sul cielo mentre sullo sfondo è tutto pronto per il lancio spaziale.
12 Novembre 2002 | Anita Rubini