Spazio

La ghirlanda delle feste di Hubble

Una nebulosa che avvolge una stella variabile: il soggetto della tradizionale foto di fine anno del telescopio della NASA è una cartolina di auguri da 6.500 anni luce di distanza. 

Hubble ci regala una corona di luci per le feste di fine anno: a farla brillare è la stella dell'emisfero australe RS Puppis, al centro dell'immagine, avvolta in un bozzolo di polveri che ne riflettono il bagliore.

La stella, 10 volte più massiccia e 200 volte più grande del Sole, si illumina e affievolisce ritmicamente in cicli costanti di sei settimane, raggiungendo una luminosità media intrinseca circa 15.000 volte maggiore di quella solare. Fa parte delle Cefeidi, stelle abbondanti e a luminosità variabile che vengono usate come "fari" per stimare la distanza da noi degli oggetti celesti di cui fanno parte.

distanza stimata. Anche la nebulosa che circonda RS Puppis oscilla in luminosità, a mano a mano che gli impulsi di luce emessi dalla stella si propagano verso l'esterno. Nonostante la luce viaggi a una velocità tale da coprire la distanza Terra-Luna in poco più di un secondo, il guscio di polveri nella foto è talmente esteso che è possibile misurare l'eco della luce che si muove al suo interno. Tutti questi dati sono utili per calcolare la distanza di RS Puppis con un margine di errore di appena l'1%: si stima si trovi a 6.500 anni luce da noi.

Capodanno galattico. Nei giorni scorsi, anche il telescopio a raggi X Chandra ha "pubblicato" un assortimento di immagini a tema festivo, con galassie, supernove e nebulose. Le potete vedere qui sotto: si tratta, nell'ordine, da sinistra a destra, del residuo di supernova E0102-72.3, l'ammasso galattico Abell 370; la nebulosa Laguna (Messier 8), la nebulosa di Orione, la galassia Triangolo (Messier 33) e il quartetto di galassie in collisione Abell 2744.

telescopi spaziali, Chandra
La cartolina festiva di Chandra. © NASA/CXC/SAO
30 dicembre 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us