Spazio

Saturno, Giove e le Tre Cime di Lavaredo nella foto astronomica del giorno

La Nasa sceglie le Tre Cime di Lavaredo incorniciate dalla Via Lattea, con Saturno e Giove in congiunzione, come "foto astronomica del giorno".

Questa immagine catturata da Giorgia Hofer, un'astrofotografa cadorina, è la foto astronomica del giorno (Astronomy Picture of the Day, lo scatto a tema astronomico che quotidianamente la Nasa seleziona e pubblica sul suo sito). La foto ritrae – oltre all'autrice e al suo compagno – i pianeti Saturno (a sinistra) e Giove (a destra) assieme alla Via Lattea sopra a quello che Giorgia ha definito "un monumento roccioso patrimonio dell'umanità": le Tre Cime di Lavaredo. Non è la prima volta che una foto "italiana" viene scelta per questo prestigioso riconoscimento: l'ultimo in ordine di tempo era stato Ivan Pedretti, con la sua Via Lattea "elettrica" colta nei cieli della Sardegna.

Il silenzio da ascoltare. La foto si intitola "Ascoltando il silenzio" ed è frutto di una sessione fotografica dell'8 ottobre 2020 alle Tre Cime di Lavaredo, in quel giorno imbiancate grazie alla prematura nevicata di questo strano autunno. Si tratta di un ambiente magico che durante l'estate è stato preso d'assalto da molte persone, che Giorgia preferisce frequentare in modalità... notturna.

Perché questo titolo? «Il silenzio di quel luogo era incredibile», ha raccontato Giorgia, «non un alito di vento, nessun il rumore: solo noi, le montagne ed il cielo. Non mi era mai capitato di "sentire" il silenzio: sembrava di essere in un'altra dimensione, lontano da tutto e da tutti… Penso che in queste occasioni si possono apprezzare veramente le cose che la natura può regalarci».

Occhio ai pianeti. A proposito: nei prossimi due mesi i due "protagonisti" della foto, Saturno e Giove, saranno sempre più vicini tra loro nel cielo, finché, a metà dicembre, si verificherà una Grande Congiunzione. I due pianeti in quel momento appariranno a soli 0,1 gradi di distanza l'uno dall'altro (in pratica un quinto del diametro apparente della Luna piena). Una distanza così breve non si registrava dal 1623 e occorrerà aspettare il 2080 perché si ripresenti la medesima condizione. Si tratta per altro di un evento celeste abbastanza facile da vedere: i due pianeti sono facilmente visibili verso sud-ovest subito, dopo il tramonto.

20 ottobre 2020 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us