Spazio

ExoMars, impacchettato e pronto per la partenza

La navicella che il prossimo 14 marzo 2016 lascerà la Terra per Marte è stata inserita nel razzo Proton. Tutto è pronto per la partenza. Arriverà su Marte il prossimo ottobre.

A pochi giorni dal lancio, la sonda di Esa e Roscosmos, ExoMars 2016, è stata alloggiata all'interno dello stadio superiore del razzo Proton che la lancerà verso Marte. Un’operazione molto complessa anche perché il meccanismo che la trattiene deve poi permetterle di sganciarsi con estrema precisione e al momento giusto.

Finora i test eseguiti sulla navicella e sul razzo confermano che tutto procede alla perfezione e che nulla dovrebbe ritardare la partenza da Baikonur, prevista per il prossimo 14 marzo quando in Italia saranno le 10:31.

Un modello di Schiaparelli sul "terreno marziano" nei laboratori dell'Altec di Torino.

Alla ricerca del metano. Scopo della missione è quello di sperimentare il sistema di atterraggio con paracadute e razzi frenanti che porteranno la capsula Schiaparelli sulla superficie del Pianeta Rosso. Durante la discesa e nei giorni successivi l’atterraggio entreranno in azione una serie di strumenti per lo studio dell’atmosfera che invieranno a Terra i dati raccolti. La sonda madre rimarrà invece in orbita con il compito di fare da ponte radio tra Schiaparelli e la Terra, di studiare la composizione dell’atmosfera e di fare una mappa della distribuzione del metano.

La seconda fase della missione sarà ExoMars 2018, tra due anni, con l’invio su Marte di un rover europeo molto evoluto, il cui scopo principale sarà quello di cercare la vita.

6 marzo 2016 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us