Spazio

Embrioni di pianeti attorno alla stella 51 Ophiuchi

1 Ophiuchi è una giovane stella di tipo spettrale B che si trova ad una distanza da noi di circa 410 anni luce e che da qualche tempo era oggetto di...

1 Ophiuchi è una giovane stella di tipo spettrale B che si trova ad una distanza da noi di circa 410 anni luce e che da qualche tempo era oggetto di attenzione da parte degli astronomi perché sospettata di avere attorno a sé un disco di materia protoplanetaria. Adesso, grazie alle osservazioni effettuate dai due giganteschi telescopi gemelli Keck da dieci metri di diametro situati presso l’Osservatorio di Mauna Kea (Hawaii), è stata individuata in maniera estremamente chiara un’estesa e duplice nube di polveri. Si tratta di un’impresa senza precedenti, è infatti la prima volta che viene identificato un disco di materia così compatto attorno ad una stella così lontana.

Il più interno dei due dischi è composto da grani di polvere più grandi, intorno ai 10 micrometri o più di diametro, e si estende per circa 600 milioni di chilometri dalla stella. Il secondo disco è composto da grani più piccoli, con dimensioni inferiori a 1 micrometro, e si estende tra circa 1 miliardo e 180 miliardi di chilometri.
Il primo disco, posto nel Sistema Solare, andrebbe più o meno da Mercurio a poco meno della distanza dell’orbita di Giove. La parte interna del secondo sarebbe localizzata a metà strada tra le orbite di Giove e Saturno estendendosi sino a dieci volte la distanza a cui si trova la Fascia di Kuiper.

Questo disegno confronta la stella 51 Ophiuchi ed i suoi dischi di polvere con il Sole, i pianeti, gli asteroidi e la polvere zodiacale del nostro sistema planetario. Le zone formate da grani di polvere di maggiori dimensioni sono colorate in marrone chiaro, quelle più esterne, costituite da grani più piccoli, in viola. Le dimensioni dei pianeti non sono in scala.

Il disco interno, il primo ad essere stato individuato, è tra i più compatti mai scoperti finora, ed inizialmente il suo spettro e le sue caratteristiche chimiche denotavano una distanza molto più grande. Il motivo è spiegato proprio dalla presenza del secondo disco. Solitamente i dischi più esterni appaiono come una fascia separata, come quella di Kuiper, ma stavolta non è così. Il secondo disco sembra connesso a quello più interno.
Pianeti di tipo terrestre potrebbero essere in formazione all'interno dei vasti anelli di materia circumstellare che circondano 51 Ophiuchi, in particolare in quello interno. La loro densità di questi dischi di materia è stata stimata circa 100 mila volte superiore a quella delle polveri presenti sull’eclittica (il piano su cui orbita la Terra attorno al Sole).

51 Ophiuchi, la cui luminosità e pari a circa 250 volte quella del Sole dovrebbe essere quindi un protosistema planetario per certi versi analogo al nostro Sistema Solare come era poco più di 4,5 miliardi di anni fa.

28 settembre 2009 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us