Se l’astrologia fosse una scienza ci sarebbero 13 segni?

Se l’astrologia fosse una scienza ci sarebbero 13 segni?

preview-pic
|

Sì, perché ogni tanto qualcuno si ricorda dell’Ofiuco (o Serpentario, cioè portatore di serpenti), costellazione poco nota ma a tutti gli effetti appartenente allo zodiaco. Le costellazioni zodiacali, infatti, hanno di particolare che sono attraversate dal Sole: in un certo periodo dell’anno, per esempio, questo sembra proiettarsi (osservando dalla Terra) nel Capricorno, piuttosto che nell’Ariete e così via.

(Sai tutto sugli oroscopi? Fai il test!)

Ofiuco, questo sconosciuto
Ma tra il 30 novembre e il 18 dicembre, il Sole transita anche tra le stelle di Ofiuco, che gli antichi Greci identificavano in Asclepio (Esculapio per i Latini), dio della medicina, che infatti è raffigurato con un bastone attorno al quale è avvolto un serpente.

 

I segni del Body Painting
VAI ALLA GALLERY (N foto)

 

Ci hanno fregato
Ofiuco, quindi è l’unica costellazione zodiacale che non è associata a un segno. I motivi sono diversi: per esempio, lo zodiaco è diviso arbitrariamente in 12 segni di uguale ampiezza (13 non era un numero altrettanto evocativo), e i confini delle costellazioni, da quando esiste lo zodiaco tradizionale, sono in parte cambiati a causa della precessione degli equinozi e delle bizze degli uomini (un tempo, alcune delle stelle di Ofiuco si consideravano dello Scorpione). Per trarsi d’impaccio, gli astrologi distinguono perciò i “segni” (12) dalle “costellazioni” (13) zodiacali. Anche se Ofiuco era stato descritto già da Tolomeo nel II secolo.

 

16 gennaio 2012