Spazio

Dallo spazio un aiuto per la medicina

Un programma per scovare i pianeti extrasolari è ora utilizzato per la diagnosi precoce dei tumori.

Dallo spazio un aiuto per la medicina
Un programma per scovare i pianeti extrasolari è ora utilizzato per la diagnosi precoce dei tumori.

Il cielo tinto di viola visibile da una delle ipotetiche lune dei pianeti del sistema CM Draconis a 48 anni luce da noi. La scoperta di questi pianeti è stata possibile grazie a una tecnologia ora impiegata anche in medicina. Illustrazione: © Olivier de Goursac.
Il cielo tinto di viola visibile da una delle ipotetiche lune dei pianeti del sistema CM Draconis a 48 anni luce da noi. La scoperta di questi pianeti è stata possibile grazie a una tecnologia ora impiegata anche in medicina. Illustrazione: © Olivier de Goursac.

In che modo la ricerca spaziale ci aiuta nella vita di tutti i giorni? Per esempio sviluppando tecniche per la diagnosi dei tumori nelle prime fasi di sviluppo.
È quanto accaduto - peraltro casualmente - a una tecnologia messa a punto dagli scienziati dell'Agenzia Spaziale Europea per individuare piccoli pianeti che orbitano intorno a stelle lontanissime, dove la luce emessa dalle stelle nasconde l'immagine dei pianeti più piccoli.
La tecnica combina i segnali di più telescopi contemporaneamente in modo da neutralizzare il segnale mandato dalla stella più luminosa e riuscire a captare quello, molto più debole, dell'eventuale pianeta. Gli astronomi studieranno circa 1000 pianeti e le loro atmosfere per raccogliere i dati che potrebbero anche rivelare la presenza delle cosiddette condizioni per lo sviluppo di eventuali altre forme di vita.
Dai pianeti ai tumori. Questa tecnica è ora applicata, in via sperimentale e con gli opportuni cambiamenti, alla diagnostica precoce dei tumori. I campioni di pelle vengono analizzati, fotografati e ingranditi 10 volte per poi venire esaminato dal computer alla ricerca delle più deboli variazioni di colore tra le cellule. In questo modo i medici saranno in grado di vedere anche piccole variazioni associate alla crescita cellulare che possono essere indice di un melanoma ai primi stadi di sviluppo.

(Notizia aggiornata al 9 febbraio 2004)

9 febbraio 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us