Dallo spazio al deserto

707574main_201211190002hq_4x3_946-710
Atterraggio in notturna nel deserto del Kazakistan per gli astronauti Sunita Williams, Akihiko Hoshide e Yuri Malenchenko, dopo 4 mesi di permanenza nello spazio a bordo della ISS|© NASA/Bill Ingalls
Atterraggio in notturna nel deserto del Kazakistan per gli astronauti Sunita Williams, Akihiko Hoshide e Yuri Malenchenko, che dopo 4 mesi di permanenza nello spazio a bordo della ISS, lo scorso 19 novembre sono rientrati sulla Terra con la capsula Soyuz.
Il volo di rientro è durato 3 ore e 20 minuti: l'equipaggio si è sganciato dalla Stazione Spaziale e dopo aver raggiunto la distanza di sicurezza di 19 km ha acceso i razzi di frenata riducendo a circa 300 km/h la velocità di ingresso della Soyuz nell'atmosfera.
I tre astronauti sono stati i protogonisti della prima fase commerciale della conquista dello spazio: nei 125 giorni di permanenza a bordo della ISS, oltre ad aver condotto numerosi esperimenti in microgravità, hanno gestito le fasi di attracco e separazione delle capsule automatiche russe Progress, del cargo giapponese HTV e della capsula commerciale Dragon di Space X.

Visita guidata alla ISS: ecco come è fatta

Tutti i segreti e le curiosità sulla Soyuz
16 Dicembre 2012 | Rebecca Mantovani