Spazio

Da che cosa dipende la velocità dei corpi celesti?

La velocità dei corpi celesti è determinata dall’azione della forza gravitazionale, la cui legge fu scoperta da Isaac Newton alla fine del Seicento.

La velocità dei corpi celesti è determinata dall’azione della forza gravitazionale, la cui legge fu formulata da Isaac Newton alla fine del Seicento.

Tale legge stabilisce che due corpi si attraggono con una forza proporzionale al prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale alla loro distanza elevata al quadrato. Dall’equilibrio tra attrazione e la forza centrifuga (conseguenza della legge di inerzia, sempre formulata da Newton), scaturiscono poi le orbite dei corpi celesti.

La velocità con cui un pianeta si muove attorno al Sole o una stella attorno al centro di una galassia è direttamente proporzionale alla radice quadrata della massa al centro dell’orbita (per esempio il Sole) e inversamente proporzionale alla radice quadrata della distanza dal centro: più il corpo attorno a cui l’oggetto ruota è massiccio, maggiore è la velocità di rotazione; analogamente, maggiore è la distanza, minore è la velocità.

1 gennaio 2016
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us