Spazio

Così stamperemo una base sulla Luna

A partire dalle polveri di regolite, e da una struttura gonfiabile: il futuro della colonizzazione spaziale passa per le stampanti 3D, e per il recupero di materie prime.

La corsa per ritornare, questa volta in modo stabilmente, sulla Luna è ricominciata, ma costruire un avamposto umano sul nostro satellite è una sfida ardua: soltanto il lancio di un chilo di materiale nello Spazio richiede un costo di 70 mila euro.

Ed è qui che entrano in gioco le stampanti 3D: l'ESA sta fortemente investendo su questa tecnologia, come ci ha spiegato a Padova Tommaso Ghidini, responsabile della sezione di Tecnologia dei materiali dell'Agenzia Spaziale Europea. L'incontro, che ha visto anche la partecipazione dell'astronauta Umberto Guidoni e di Massimo Turatto, Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Padova, si è svolto nell'ambito della quarta tappa dell'iniziativa "on the road" Panorama d'Italia.

albergo fai da te. Ghidini ha illustrato le fasi dell'ambizioso progetto: un lander dell'ESA depositerebbe sul suolo lunare un cilindro metallico con all'interno una struttura gonfiabile (ne stiamo testando una anche sulla ISS). A quel punto, una stampante 3D userebbe le polveri di regolite lunare per stampare, strato per strato, una struttura solida e a prova di micrometeoriti, a partire dalla base gonfiabile.

Riutilizzo di materie prime. Con la stessa tecnologia, e a partire dai materiali metallici del lander ormai non più utilizzabile, si produrrebbero anche gli oggetti da usare in loco. Sulla ISS una stampante 3D esiste già; l'obiettivo è ora costuirne una metallica, per produrre le parti di ricambio necessarie, e minimizzare costi e ingombri dei trasporti.

Se gli astronauti dell'Apollo 13 ne avessero avuta una, ha spiegato Ghidini, per produrre il famoso filtro per il modulo di rientro sarebbe bastato inviare una mail: avrebbero potuto stamparlo a bordo.

Ripercussioni positive. Questa tecnologia avrà ricadute utilissime anche sulla Terra: a partire non da regolite, ma da detriti, e con la sola energia del Sole, si potranno un giorno ristampare in 3D le abitazioni dopo tsunami e terremoti. Proiettandoci un po' in là nel tempo, le stampanti 3D potrebbero servire anche a stampare organi e tessuti di ricambio per i futuri astronauti marziani: salvandoli da un'emergenza medica, senza possibilità immediate di rientro.

11 giugno 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us