Scienza

Cosa indicano i tropici e i circoli polari?

L’asse terrestre non è perpendicolare al piano dell’orbita che il pianeta compie attorno al Sole, ma è inclinato di 23°27’. Perciò, nel suo cammino apparente nel cielo, il Sole tocca durante...

L’asse terrestre non è perpendicolare al piano dell’orbita che il pianeta compie attorno al Sole, ma è inclinato di 23°27’. Perciò, nel suo cammino apparente nel cielo, il Sole tocca durante l’anno altezze diverse. In particolare, il giorno del solstizio estivo (21 giugno), in tutti i luoghi che si trovano a 23°27’ di latitudine nord, i raggi del Sole a mezzogiorno cadono a perpendicolo, cioè il Sole è alla massima altezza possibile sull’orizzonte (zenit).
Ai tempi dell’astronomo greco Ipparco (II secolo a.C.) il 21 giugno il Sole entrava nel segno del Cancro, e il parallelo a 23°27’ di latitudine nord fu chiamato Tropico del Cancro (dal greco “tropikos kyklos”, circolo di rivolgimento). Viceversa, il giorno del solstizio invernale (22 dicembre), il Sole raggiunge lo zenit in tutti i luoghi posti a 23°27’ di latitudine sud, e quel parallelo fu chiamato Tropico del Capricorno. In ogni punto fra i due tropici vi sono due giorni dell’anno in cui il Sole è allo zenit. Al di fuori di questa fascia il Sole non arriva mai così in alto. Sempre per l’inclinazione dell’asse, in qualsiasi località posta più a settentrione di 66°33’ di latitudine nord o più a meridione di 66°33’ di latitudine sud, il Sole per almeno un giorno all’anno non tramonta mai e i paralleli corrispondenti sono detti Circolo polare artico e antartico.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us