Focus

Sopravvivere in casa al tempo del coronavirus Vai allo speciale

Cosa accadrebbe se l’asse terrestre fosse verticale?

Se l'asse terrestre fosse verticale la vita sulla Terra sarebbe molto complicata, in particolare per via del clima.

Asse terrestre, meridiani e paralleli
| Soleil Nordic / Shutterstock

L'asse terrestre è inclinato di 23 gradi e 27 primi sul piano dell'eclittica, il piano sul quale orbita il pianeta. Se fosse perpendicolare non ci sarebbero le stagioni, perché i raggi solari colpirebbero ogni luogo sempre con la stessa inclinazione: avremmo quindi su tutta la Terra un clima (dal greco klima, inclinazione) completamente diverso.

 

All'equatore le giornate sarebbero molto torride, perché il Sole si troverebbe sempre sulla verticale, mentre alle latitudini più vicine ai poli si avrebbero temperature ancora più rigide: la vita sarebbe limitata alle fasce temperate, dove però si avrebbero escursioni termiche meno accentuate di quelle che conosciamo. Inoltre avremmo sempre giorni e notti della durata di 12 ore, perché il Sole illuminerebbe sempre esattamente metà del globo terrestre.

18 giugno 2020