Spazio

Confermata data e luogo d'atterraggio di Philae sulla cometa 67/P

L'agenzia spaziale europea ha confermato la data del 12 novembre come giorno di discesa di Philae sulla cometa.

Nelle ultime ore l’ESA ha deciso: la sonda Philae, rimasta aggrappata a Rosetta per oltre 10 anni, partirà alla volta della cometa 67/P Churiumov-Gerasimenko alle 9:30 del 12 novembre dove atterrerà alle 16:35, ora italiana.

Deciso, senza possibilità di tornare sui propri passi, anche il luogo d’atterraggio: il punto “J” che si trova sulla testa della cometa.

In questi giorni Rosetta si trova a soli 10 km dalla sua superficie e sta fotografando con estremo dettaglio il luogo prescelto per la discesa di Philae.

Il pericolo maggiore sembra essere il gran numero di sassi più grossi di 50 cm. Ne sono stati contati a migliaia e potrebbero far ribaltare Philae nel momento in cui poggerà le sue zampe sul suolo della cometa.

L'ultimo "selfie" realizzato da Philae attraccato a Rosetta. Sulla sfondo la cometa

Durante la discesa Rosetta riprenderà Philae mentre quest’ultima eseguirà una serie di esperimenti che vanno dall’analisi delle polveri fino a quelle dei gas che fuoriescono dalla cometa per avere un’idea la più precisa possibile dell’ambiente attorno a Chury (il nome amichevole dato alla cometa).

Una volta sulla superficie, Philae riprenderà il panorama circostante e dopo un’ora inizierà una serie di esperimenti che dureranno circa 64 ore, il tempo della durata delle batterie a bordo della sonda.

Sia su Rosetta che su Philae c’è molta tecnologia italiana ed è per questo che l’Agenzia Spaziale Italiana seguirà con la collaborazione della RAI passo dopo passo le fasi della discesa. La Rai realizzerà una diretta a partire dalle 15:30 su Rai Scuola, canale 146.

16 ottobre 2014 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us