Come si possono individuare in cielo i pianeti Marte, Giove e Saturno?

I pianeti non hanno posizioni fisse rispetto alle stelle, per via del moto loro e di quello della Terra attorno al Sole. Per sapere quindi dove si trovano in un certo giorno dell’anno è...

200278153532_14

I pianeti non hanno posizioni fisse rispetto alle stelle, per via del moto loro e di quello della Terra attorno al Sole. Per sapere quindi dove si trovano in un certo giorno dell’anno è necessario consultare un calendario astronomico. Tuttavia si può tentare di scovarli osservando a caso il cielo e conoscendo qualche loro caratteristica. Marte, per esempio, ha una vivida colorazione rossa ed è visibile grossomodo un anno sì e uno no. Giove è riconoscibile molto bene per almeno otto mesi all’anno. Ha una colorazione giallo-arancio e, sebbene più distante, appare più grande di Marte. Anche Saturno è osservabile per circa otto mesi all’anno, ma i celebri anelli si riescono a intravedere solo con un binocolo. Infine, le orbite di tutti i pianeti visibili a occhio nudo giacciono quasi sullo stesso piano: quindi, alle latitudini italiane, non sono mai più alti di 70 gradi sull’orizzonte.

28 Giugno 2002

Codice Sconto

Sai riconoscere il
 

 

VERSO

 


di questi  ANIMALI?