Spazio

Come si diventa astronauti

Oggi a Macerata abbiamo seguito Umberto Guidoni in un tour virtuale della Stazione Spaziale Internazionale, e abbiamo raccolto informazioni sulla formazione che devono seguire gli aspiranti lavoratori dello Spazio.

Che cosa bisogna studiare, per diventare astronauti? E quando ci si riesce, che cosa ci si deve aspettare dal viaggio, e dal soggiorno sulla ISS? Ne abbiamo parlato stamattina a Macerata - e in diretta sulla nostra pagina Facebook, dove potete ora rivedere il video - insieme all'astronauta dell'ESA Umberto Guidoni e a Giuseppina Pulcrano, dell'ufficio relazioni esterne dell'Agenzia Spaziale Italiana.

L'incontro si è svolto al Teatro Lauro Rossi nell'ambito di Panorama d'Italia, l'iniziativa "on the road" del settimanale con la quale stiamo portando il lato più curioso e interattivo della scienza in molte città dello Stivale.

Prima sui libri, poi nello Spazio. L'Italia ha un ruolo di primo piano nelle relazioni internazionali con le varie agenzie spaziali mondiali. L'ASI, come ci ha raccontato Giuseppina Pulcrano, finanzia borse di dottorato, master e programmi di scambio per gli aspiranti lavoratori dello Spazio (astronauti e non solo). I temi di studio? L'osservazione della Terra e la sua tutela; il funzionamento dei satelliti, il trasporto spaziale, ma anche i temi giuridici e la cooperazione internazionale (dato l'ambiente multiculturale che si crea sulla ISS).

La faccia nascosta della Luna. Tra le opportunità più interessanti per i giovani che si vogliono avvicinare allo spazio c'è il progetto "Moon Mapping", in collaborazione con la Cina, per mappatura della Luna in 3D a partire dai dati del satellite cinese Chang'E-1. Nel progetto sono coinvolti 7 Università e 2 Centri di ricerca italiani. Oppure, esperienze formative presso i centri Nasa della durata di due o tre mesi.

Dalla teoria alla pratica. Umberto Guidoni, che proprio in questi giorni festeggia i 15 anni dal suo soggiorno sulla ISS - il primo europeo a raggiungere la stazione spaziale - ci ha poi fatto rivivere l'esperienza del viaggio e della vita quotidiana nello Spazio. Abbiamo ripercorso il lancio dello Shuttle ("un camion spaziale, alto come un palazzo di 20 piani"), l'accoglienza a bordo, un pranzo a base di cibi reidratati, l'attività fisica e il sonno sulla ISS.

A spasso nello Spazio. Con l'aiuto della realtà virtuale, siamo usciti dall'airlock e ci siamo fatti trasportare dal braccio robotico della stazione spaziale, nella simulazione di una attività extraveicolare (con un inconveniente: ci siamo staccati dai cavi e abbiamo persino dovuto azionare il jetpack!). Lo Shuttle è ora un pezzo da museo: gli astronauti che si stanno formando oggi voleranno forse con Orion, la navicella della Nasa che ci riporterà sulla Luna e, in futuro, su Marte.

Si conclude con molti bei ricordi e una calorosa partecipazione la nostra tappa a Macerata.

Il prossimo appuntamento è a Perugia, il 13-14 maggio.

23 aprile 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us