Spazio

Come sarebbe il tramonto sugli altri pianeti

Un video della Nasa ci fa sognare, mostrandoci come apparirebbe un tramonto sugli altri pianeti del nostro sistema solare e su altri corpi celesti.

La Nasa ha presentato un affascinante video in cui, in un tripudio di sfumature, mostra come sarebbe ll tramonto sugli altri pianeti. Per la precisione la simulazione ricostruisce lo "spettacolo" visto da pianeti e satelliti appartenenti al Sistema Solare più un... intruso, un esopianeta di Trappist-1, sistema distante 40 milioni di anni luce da noi. Geronimo Villanueva e James Tralie, entrambi scienziati planetari al Goddard Space Flight Center della Nasa, hanno riprodotto il cielo del tramonto visto (oltre che dalla nostra Terra, sia in presenza di nebbia sia in condizioni di nuvolosità) da Marte, Venere, Titano, Uranio e Trappist-1e.

Simulazioni. Villanueva ha ideato il simulatore di tramonti mentre stava lavorando a uno strumento utile in possibili missioni future di esplorazione su Urano. Un giorno non troppo lontano una sonda potrebbe infatti raggiungere il gelido pianeta: l'invenzione di Villanueva aiuterebbe gli scienziati a interpretare le misurazioni della luce, rivelando la composizione chimica dell'atmosfera. Per verificare l'efficacia dello strumento, l'esperto ha simulato i colori del cielo di Urano e di altri pianeti al calar della sera. A mano a mano che i pianeti ruotano e si allontanano dai raggi solari, i fotoni (o quanti di luce) schizzano in diverse direzioni, in base alla loro energia e al tipo di molecole di cui si compone l'atmosfera, generando diverse sfumature di colore.

Solo supposizioni. Nel caso di Trappist-1e, la simulazione è basata più sull'immaginazione che su evidenze scientifiche: per ora, di questo sistema scoperto recentemente conosciamo solamente le caratteristiche della stella cardine, e a che distanza da essa orbitano i pianeti. Non sappiamo nemmeno di cosa è fatta l'atmosfera dei mondi di Trappist-1 –o addirittura se ne abbiano una, informazione che inciderebbe in modo sostanziale sui colori che si vedrebbero al tramonto.

8 luglio 2020 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us