Cipolle nello spazio

Minuscole particelle di polvere spaziale sono state sintetizzate anche sulla Terra.

2003429101910_14

Cipolle nello spazio
Minuscole particelle di polvere spaziale sono state sintetizzate anche sulla Terra.
Secondo alcuni ricercatori, sarebbe stata sintetizzato anche sulla Terra il materiale della polvere stellare, che assorbe molta luce delle stelle.
Secondo alcuni ricercatori, sarebbe stata sintetizzato anche sulla Terra il materiale della polvere stellare, che assorbe molta luce delle stelle.
Un gruppo di astronomi di varie nazioni ha forse scoperto cosa sono e come si comportano nello spazio alcune particelle dalla struttura curiosa, che sono state battezzate “cipolle”. Si è partiti dalla possibilità di sintetizzare, qui sul nostro pianeta, minuscole strutture carboniose multistrato che raggiungono la grandezza di un milionesimo di un capello umano. Proprio il fatto di essere composti di vari strati le ha fatte paragonare a delle cipolle. Nessuno era riuscito però a crearne sulla Terra una buona quantità, sufficiente a studiarle.
Solo nel 2001 Manish Chhowalla, all'università di Cambridge, in Inghilterra, riuscì a sintetizzarne una buona quantità. Studiando il comportamento di queste “cipolle” Chhowalla ha capito che assomigliano molto alla polvere che si trova nello spazio, specie per come si comportano quando assorbono la luce. Per questo i ricercatori pensano che la polvere spaziale sia fatta in gran parte di queste “cipolle di carbonio”.

(Notizia aggiornata al 9 maggio 2003)

28 Aprile 2003