Spazio

Cina: al via la costruzione del più grande radiotelescopio orientabile al mondo

In Cina è in costruzione il radiotelescopio orientabile più grande al mondo: quando tra sei anni sarà finito, potrà puntare in ogni direzione del cielo dell'emisfero nord.

È partita lo scorso 21 settembre la costruzione di quello che sarà il più grande radiotelescopio orientabile al mondo, che sorgerà nella regione cinese dello Xinjiang, nel nord-ovest del Paese. A dare la notizia il quotidiano South China Morning Post, che spiega come l'antenna parabolica del radiotelescopio Qitai (QTT) – che deve il proprio nome alla contea nel quale verrà installato – avrà un diametro dieci metri superiore a quella dell'attuale radiotelescopio più grande al mondo, lo statunitense Green Bank.

In alto e all'asciutto. La parabola del QTT misurerà 110 metri e sarà orientabile: questo permetterà al radiotelescopio di puntare in qualunque direzione del cielo dell'emisfero nord, consentendo agli astronomi di raccogliere i dati necessari a rispondere alle domande più disparate – dalla formazione stellare al rilevamento delle onde gravitazionali, dei buchi neri e della materia oscura.

radiotelescopio green bank
Un radiotelescopio è un telescopio che, a differenza di quelli classici che osservano la luce visibile, è specializzato nel rilevare onde radio emesse dalle varie radiosorgenti sparse per l'Universo, generalmente grazie ad una grande antenna parabolica, o più antenne collegate (fonte: Wikipedia). Nell’immagine il radiotelescopio di Green Bank, attualmente il più grande al mondo. © John M. Chase | Shutterstock

QTT verrà posizionato in un bacino rettangolare circondato dalle montagne per ridurre al minimo il rumore radio. L'altitudine di 1.800 metri manterrà l'umidità al minimo, impedendo al vapore acqueo di interferire con le osservazioni. La parabola verrà manovrata grazie a dei piccoli motori posizionati sul retro, chiamati attuatori.

Fisso o orientabile? Attualmente la Cina detiene il record del radiotelescopio fisso più grande al mondo: si chiama FAST (da Five hundred meter Aperture Spherical Telescope, ovvero telescopio con apertura sferica di cinquecento metri) e ha una parabola dal diametro effettivo utilizzabile di 300 metri. La costruzione, iniziata nel 2011 e terminata nel 2016 (ne avevamo parlato qui), è costata circa 160 milioni di euro (contro i 100 milioni inizialmente previsti). La superiorità di QTT sta nel fatto che, a differenza di FAST, l'antenna parabolica riuscirà a ruotare in qualunque direzione, catturando informazioni da una porzione ancora più grande di cielo.

3 ottobre 2022 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us