Spazio

Fuochi d'artificio spaziali

La spettacolare immagine di una supernova immortalata dal telescopio spaziale Chandra.

Lo scorso 21 gennaio il telescopio spaziale Chandra ha immortalato l’esplosione della supernova SN 2014J, nel cuore della galassia Messier 82 a 11,5 milioni di anni luce dalla Terra.

Secondo gli astronomi si tratta della detonazione di una nana bianca. Le esplosioni di questo tipo, dette di classe “Type Ia”, sono utilizzate come indicatore delle distanze cosmiche e giocano un ruolo chiave nella determinazione della velocità di espansione dell’Universo.

Due stelle in una. Ciò che non è ancora chiaro è il meccanismo di innesco di questi fuochi d’artificio spaziali: l’esplosione potrebbe avvenire quando la nana bianca attrae a sé eccessive quantità di materiale da una stella compagna come il Sole, oppure quando due nane bianche si fondono tra loro.

E proprio quest’ultima teoria sembra la più probabile nel caso di SN 2014J: l’assenza di gas e altri residui nei dintorni della supernova spingerebbe gli astrofisici ad escludere il passaggio di materiale tra due stelle.

La vista RX di Chandra. Questa immagine è stata realizzata sovrapponendo le fotografie scattate da Chandra ai raggi X a bassa, media e alta energia, visualizzati rispettivamente in rosso, verde e blu.

I dettagli dello studio, a firma di un'italiana, Raffaella Margutti, che lavora all’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics (CfA) di Cambridge e dei co-autori Jerod Parrent (CfA), Atish Kamble (CfA), Alicia Soderberg (CfA), Ryan Foley (University of Illinois at Urbana-Champaign), Dan Milisavljevic (CfA), Maria Drout (CfA), and Robert Kirshner (CfA) sono disponibili online.

Come muore una stella
VAI ALLA GALLERY (N foto)

18 agosto 2014 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us