Spazio

Centinaia di buchi neri a spasso per la Via Lattea

Secondo un recente studio, basato sui risultati di una lunga serie di simulazioni numeriche, un numero relativamente alto di buchi neri potrebbe vagabondare...

Secondo un recente studio, basato sui risultati di una lunga serie di simulazioni numeriche, un numero relativamente alto di buchi neri potrebbe vagabondare alla periferia della nostra Galassia. Originariamente, questi buchi neri dovevano essere ospitati al centro di minuscole galassie di piccola massa che si formarono poco dopo il Big Bang. Nel corso dei miliardi di anni successivi questi piccoli complessi stellari si sarebbero fusi tra loro per dare origine a galassie di grandi dimensioni, come la Via Lattea e la galassia di Andromeda. L’idea dei buchi neri vagabondi non è nuova, ma i nuovi calcoli dimostrano che in realtà questi potrebbero esistere ed essere circondati da un inviluppo di stelle. Si tratterebbe di veri e propri relitti delle fasi di formazione della nostra galassia.

Le simulazioni al computer mostrano che nelle fasi caotiche della collisione tra due giovani galassie con al loro centro un buco nero, uno dei due, anziché fondersi con l’altro potrebbe essere espulso dalla fortissima interazione gravitazionale verso la periferia della galassia, nell’alone di stelle della prima generazione che circonda queste enormi strutture. La Terra non dovrebbe quindi correre il pericolo di incontrare uno di questi veri e propri “mostri del cielo”, in quanto il buco nero più vicino dovrebbe trovarsi a migliaia di anni luce da noi. La massa di questi oggetti collassati dovrebbe essere compresa tra 1.000 e 10.000 volte quella del Sole. Per definizione, i buchi neri non sono visibili, ma la loro presenza è denunciata dall’intensissima radiazione (in genere raggi X) emessa dalla materia che li circonda quando viene riscaldata sino a temperature di milioni di gradi prima di venire “fagocitata” dal buco nero.

Immagine artistica di un buco nero vagante nelle vicinanze di un ammasso globulare di stelle (in basso a sinistra) nell’alone della nostra Galassia.

Un elemento caratteristico che dovrebbe contraddistinguere questi buchi neri vaganti dovrebbe essere quello di essere circondati da un ammasso molto compatto di stelle che vennero strappate alla galassia madre quando il buco nero fu espulso. Si tratterebbe di ammassi così piccoli che osservati da lontano apparirebbero come una stella singola, per cui sarebbe molto difficile, ma non impossibile, distinguerli dagli altri astri.

Naturalmente, il numero di questi buchi neri dipende da quante delle piccole galassie che contribuirono alla sua formazione avevano al loro centro uno di questi oggetti collassati ed il modo in cui queste mini-protogalassie si fusero tra di loro per dare origine alla Via Lattea.

Scoprire e studiare questi strani oggetti potrebbe fornire un grande contributo alla conoscenza della storia evolutiva della nostra Galassia. Sinora, gli astronomi non davano la caccia a questa popolazione di ammassi stellari molto compatti, ma adesso che sanno cosa cercare il compito dovrebbe essere più facile.

18 maggio 2009 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us