Spazio

Cassini pronta per gli ultimi voli radenti

La sonda sta per iniziare una serie di manovre attorno ai poli di Saturno che la porteranno ad "assaggiare" la composizione degli anelli, e a fotografarli con un dettaglio senza precedenti.

Il 30 novembre 2016, grazie a una piccola spinta gravitazionale impressa da Titano, la sonda della Nasa Cassini entrerà nella prima fase dello "sprint finale" della sua missione. Fino al 22 aprile 2017, compirà 20 orbite molto inclinate sopra e sotto i poli di Saturno - una ogni 7 giorni - tuffandosi, lungo la strada, in una regione inesplorata appena oltre l'estremità più esterna degli anelli principali.

Un assaggio di molecole. Attraverso due strumenti la sonda tenterà di analizzare direttamente le particelle di gas che si trovano vicino agli anelli. Nelle prime due orbite, Cassini attraverserà il debolissimo alone di particelle formato da micrometeoriti tra le lune Giano ed Epimeteo; tra marzo e aprile invece si avventurerà al limitare (ma comunque a 7.800 km di distanza), dell'anello F, che marca l'estremità esterna del principale complesso di anelli del gigante gassoso.

Agenda fitta. La sonda inizierà a inviare immagini degli anelli a dicembre, con una risoluzione maggiore di 1 km per pixel, la più dettagliata mai ottenuta dall'inizio della missione nel 2004. A marzo attraverserà l'ombra di Saturno e osserverà il sistema di anelli retroilluminato dal Sole. Questa danza orbitale porterà Cassini a transitare fino a 90.000 km dalla copertura nuvolosa del pianeta: sarà solo un anticipo della vicinanza che la sonda sperimenterà quando finirà nell'atmosfera del gigante, il 15 settembre 2017.

23 novembre 2016 Elisabetta Intini
Tag scienza - spazio -
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us