Spazio

Cartoline di Natale dal telescopio spaziale "Hubble"

Il ringiovanito telescopio spaziale “Hubble” (HST) ci ha inviato due bellissime ed eccezionali “cartoline” natalizie. Nel vero senso della parola, in...

Il ringiovanito telescopio spaziale “Hubble” (HST) ci ha inviato due bellissime ed eccezionali “cartoline” natalizie. Nel vero senso della parola, in quanto si tratta di due regioni in cui sono appena nate e stanno nascendo delle nuove stelle.

Ambedue sono state riprese dalla nuova Wide Field Camera 3 (WFC3), la terza camera a grande campo di cui è stato dotato HST, che da quasi 20 anni è in orbita attorno alla Terra, nel corso della quarta ed ultima missione di manutenzione effettuata dallo Space Shuttle “Atlantis” lo scorso mese di maggio.

Immagine della regione centrale della nebulosa di Orione ottenuta dalla WFC3 del telescopio spaziale ‘Hubble’. Sovrapposte sono le immagini dei cosiddetti “propylid”,cioè sistemi planetari nelle loro prime fasi evolutive.

La prima, ci fornisce un immagine in cui sono visibili dettagli senza precedenti della regione interna della nebulosa di Orione. Questa nebulosa, visibile ad occhio nudo nella parte centrale della “cintura” di Orione, è un’immensa regione di formazione stellare e probabilmente la più famosa delle nebulose della nostra Galassia. Sovrapposti all’immagine sono riportati gli ingrandimenti di numerosi “propylid” (acronimo per protoplanetary disk, dischi protoplanetari), molti dei quali sono dei sistemi planetari nelle loro prime fasi evolutive. Alcuni di essi emettono la luce diffusa dalla stella che si trova al loro interno, mentre altri mostrano un disco scuro formato da polveri fredde da cui si formeranno dei pianeti. Molti altri mostrano degli archi che altro non sono che i fronti d’urto prodotti dal fortissimo vento stellare emesso dalle giovani stelle quando questo incontra la materia che le circonda. La Nebulosa di Orione dista da noi circa 1.500 anni luce.

L’altra spettacolare immagine, la cui ampiezza corrisponde a circa 100 anni luce, riguarda un altro “vivaio” stellare, denominato R 136. Questa turbolenta regione di formazione stellare ha un’età di pochi milioni di anni e si trova nella gigantesca nebulosa 30 Doradus che fa parte della Grande Nube di Magellano, una galassia irregolare satellite della Via Lattea, distante da noi circa 170.000 anni luce, che è visibile ad occhio nudo nell’emisfero australe.

Immagine della regione di formazione stellare R 136 nella nebulosa 30 Doradus, uno degli oggetti più caratteristici della Grande Nube di Magellano. Alcune di queste stelle, le più brillanti e quindi più massicce, entro qualche milione di anno esploderanno come supernovae.

Buona parte delle stelle brillanti azzurre che formano l’ammasso di stelle giovanissime sono tra le più massicce finora conosciute. Alcune di esse hanno una massa che supera di 100 volte la massa del Sole e tra qualche milione di anni questa regione sarà teatro di un incredibile show, quando molte di queste stelle esploderanno come supernovae.

Lo studio di queste giovanissime stelle e dell’ambiente da cui hanno avuto origine fornirà delle importanti informazioni sui meccanismi che sono alla base della loro genesi e sulle prime fasi della loro evoluzione.

23 dicembre 2009 Mario Di Martino

Codici Sconto

72 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Asos

Codice Sconto Asos

Sconto Asos Italia 25%

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch - risparmia il 10%

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma del 40%

Codice Sconto Yoox

Codice Sconto Yoox

Codice Promo Yoox 15% con iscrizione

Codice Sconto Zalando Prive

Codice Sconto Zalando Prive

Codice Promo Zalando Privé del 15% Summer

Codice Sconto Footlocker

Codice Sconto Footlocker

Buono FootLocker del 10% per studenti

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us