Spazio

BepiColombo: fissata la data di lancio, destinazione Mercurio

Fissata per il prossimo ottobre la partenza della prima missione europea verso il più piccolo pianeta del Sistema Solare: importanti obiettivi scientifici e una forte partecipazione italiana.

Finalmente c'è una data di lancio per la prima missione spaziale europea nell'orbita di Mercurio: BepiColombo, frutto di una collaborazione tra l'ESA e la giapponese JAXA, partirà dallo spazioporto di Korou, Guiana francese, il 18 ottobre 2018.

Un razzo Ariane 5 porterà fuori dall'atmosfera terrestre una configurazione di tre sonde incastonate: due orbiter - l'europeo MPO (Mercury Planetary Orbiter) e il giapponese MMO (Mercury Magnetospheric Orbiter) - più un modulo europeo di trasferimento (MTM, Mercury Transfer Module) alimentato a pannelli solari.

Quest'ultimo permetterà di compiere le complesse manovre orbitali, inclusi i nove flyby della Terra, di Venere e di Mercurio, che porteranno infine le sonde nell'orbita definitiva del piccolo pianeta roccioso. Il primo sorvolo ravvicinato di Mercurio avverrà tra 3 anni, e la missione dovrebbe durare in tutto 7 anni. Scopo della collaborazione è studiare il campo magnetico di Mercurio, ma anche forma, struttura, geologia, origine ed evoluzione del pianeta.

Compiti precisi. L'orbiter MPO osserverà il pianeta da un'orbita bassa, da un'altezza compresa tra i 480 e i 1500 km, con 11 strumenti scientifici incentrati sul telerilevamento e la radioscienza. Il Mercury Magnetospheric Orbiter (MMO) si posizionerà in orbita polare da dove invierà dati sul campo magnetico di Mercurio e sul vento solare. Quando la sonda avrà raggiunto Mercurio, i tre moduli saranno rilasciati in sequenza, e ciascuno si posizionerà nell'orbita stabilita. Il Modulo Transfer non ha carico scientifico, ma sarà cruciale nella fase di viaggio.

Fiore all'occhiello. La missione vede un sostanziale contributo dell'Agenzia Spaziale Italiana, responsabile di 4 esperimenti scientifici, del'Istituto nazionale di astrofisica (INAF) e del mondo industriale italiano, con Thales Alenia Space alla guida di 35 aziende europee. Se qualcosa dovesse ritardare il lancio, la finestra utile per la partenza rimarrà comunque aperta fino al 29 novembre. Nell'animazione qui sotto potete vedere un riassunto delle fasi salienti del viaggio.

5 agosto 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Perché Gesù finì sulla croce? A chi dava fastidio davvero, e di cosa fu accusato? Nella Palestina di duemila anni fa, ricostruiamo il processo che condannò alla più terribile delle pene il predicatore di Nazareth, consegnandolo per sempre alla Storia e, per i credenti, alle braccia del Padre.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello è l'organo più complesso da scoprire. Ecco le ultime rivelazioni della scienza. Inoltre: i laboratori bunker dove si manipolano i virus; tornano i supersonici per attraversare la stratosfera; quanto e come si allenano gli atleti delle Olimpiadi.  E ancora sei bugiardo o super bugiardo? Scoprilo con il test. 

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us