Spazio

Un asteroide "potenzialmente pericoloso" sta per avvicinarsi alla Terra (in realtà non c'è alcun rischio)

Un enorme asteroide sta per passare nel suo punto di minima distanza dalla Terra nell'arco di 3 secoli. Ecco perché non c'è proprio alcun pericolo.

Nella notte (ora italiana) tra 1 e 2 febbraio un asteroide enorme, grande come uno stadio di calcio, chiamato 2008 OS7, passerà vicino alla Terra in tutta sicurezza. Si tratta del suo passaggio più ravvicinato al nostro pianeta da un secolo a questa parte e per diversi secoli in futuro.

Secondo il Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA, l'asteroide misura circa 271 metri di diametro e passerà a una distanza di sicurezza di circa 2,85 milioni di chilometri dalla Terra, ovvero oltre sette volte la distanza orbitale della Luna.

A causa della sua orbita fortemente ellittica attorno al Sole, la distanza tra 2008 OS7 e la Terra varia di molto ogni volta che l'asteroide si avvicina al nostro pianeta: nel 2008, poco dopo la sua scoperta, ci sorvolò a circa 90 milioni di chilometri di distanza, oltre 30 volte più lontano rispetto al prossimo passaggio.

Perché è "potenzialmente pericoloso" anche se non è... pericoloso?

Si stima che durante il suo passaggio l'asteroide viaggerà a una velocità di circa 66.000 km/h. Per confrontare le sue dimensioni con altri asteroidi tenete conto che 2008 OS7 è circa la metà di Bennu, visitato e campionato dalla NASA, e almeno 70 volte più piccolo del cratere di Vredefort, il più grande impatto meteoritico conosciuto sulla Terra.

Nonostante non rappresenti una minaccia di impatto, l'asteroide è classificato come "potenzialmente pericoloso" a causa delle sue dimensioni e della relativa vicinanza alla Terra.

In 300 anni mai (più) così vicino alla Terra

Gli scienziati hanno osservato direttamente l'asteroide sorvolare la Terra solo due volte prima, ma, attraverso una serie di simulazioni, la Nasa ha calcolato la sua traiettoria a partire dal 1900 e fino al 2198: in questa finestra non ci sono passaggi dell'asteroide 2008 OS7 più ravvicinati di quello previsto per il 2 febbraio.

1 febbraio 2024 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us