Spazio

AR2192, una macchia solare da record

Una regione solare instabile grande più volte la Terra e visibile anche ad occhio nudo ha fatto impennare le probabilità di brillamenti: eccola in foto.

Una macchia solare di dimensioni colossali, diverse volte più grande della Terra stessa, incanta gli astrofili e tiene impegnati gli osservatori celesti. AR2192, questo il nome della regione, è in continuo accrescimento e promette di alimentare imponenti brillamenti nelle prossime ore.

In buona compagnia. L'area della superficie solare caratterizzata da un'intensa attività magnetica ha fatto capolino sulla fotosfera alla fine della scorsa settimana, e da allora è "lievitata" crescendo del 30%.

Nella foto in alto la vediamo in uno scatto del fotografo americano Alan Friedman, specializzato in fotografia astronomica: AR2192 è la regione scura situata in basso a sinistra, nell'emisfero sud della stella. Le altre macchie visibili sono 2186, in alto (quasi dietro); 2187, in alto al centro; 2193, il cluster più piccolo poco al di sotto dell'equatore.

Ecco invece il confronto con il nostro pianeta:

Le dimensioni della macchia solare AR2192 il 20 ottobre, messe a confronto con quelle della Terra. © NASA/SDO/AIA. Diagram by J. Major

Un crescendo di eruzioni. Le macchie solari sono regioni più fredde della superficie del nostro astro dove intensi campi magnetici bloccano la risalita dei gas, interrompendo il processo convettivo all'origine di luce e calore solari. Il rilascio di energia registrato queste regioni è associato al verificarsi di brillamenti: gli esperti prevedono un intensificarsi di queste violente eruzioni solari mano a mano che il Sole ruota e che la macchia si posiziona al centro del suo disco.

Il precedente. La probabilità di un brillamento di classe M (la penultima in ordine di intensità) è del 60%, quella di un evento di classe X (il più intenso) del 20%.

Domenica 19 ottobre un brillamento di classe X1 di lunga durata ha causato una tempesta magnetica e di conseguenza un blackout nelle comunicazioni radio in Asia e in Australia. La macchia AR2192 è talmente grande da essere visibile ad occhio nudo: ma naturalmente, non senza un'adeguata protezione oculare.

21 ottobre 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us