Spazio

Apollo 11, rese pubbliche 19 mila ore di audio Terra-Luna

Nei nastri digitalizzati in un imponente lavoro dell'Università del Texas si possono ascoltare i dialoghi tesi che precedono l'allunaggio, così come alcuni scambi ironici e rilassati. Soprattutto, emerge l'eccellente lavoro del centro di comando di Houston.

La NASA e l'Università del Texas hanno reso pubbliche 19 mila ore di registrazioni poco note delle conversazioni tra l'equipaggio dell'Apollo 11 e il centro di comando di Houston. Oltre a testimoniare il coraggio degli astronauti lunari, i file audio rendono omaggio all'eroico lavoro di squadra degli uomini del Johnson Space Center, capaci di guidare tre uomini sulla Luna con una ventina di computer meno potenti di uno smartphone.

Spaventi e battute. Alcuni dialoghi descrivono momenti tesi della missione, come quando un errore di programma "1202" risuonò a bordo dell'Eagle quando il modulo lunare si trovava a soli 10 km dalla superficie della Luna - un allarme inatteso dovuto al sovraccarico di operazioni, che per fortuna, non si ripeté.

Altre conversazioni hanno un tono più leggero, come quella che anticipa agli astronauti i festeggiamenti alcolici in loro onore: «Se lanci un fiammifero nell'area di Clear Lake (a Houston, dove abitava la maggioranza degli ingegneri della NASA, ndr), la vedrai esplodere» dice una voce al centro di controllo.

Sforzo tecnologico. Il recupero delle registrazioni (che si possono ascoltare sugli archivi della NASA) è opera dei ricercatori dell'Università del Texas, che per digitalizzare gli oltre 200 vecchi nastri analogici hanno ideato una apposita testina di lettura capace di leggere 30 tracce per volta. Senza di essa, l'operazione avrebbe richiesto 170 anni di lavoro.

31 agosto 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us