Spazio

Alla batteria... un robot!

Può suonare i bonghi per ore senza stancarsi. Algoritmi matematici gli permettono di andare a tempo. E di capire e creare musica da solo.

Alla batteria... un robot!
Può suonare i bonghi per ore senza stancarsi. Algoritmi matematici gli permettono di andare a tempo. E di capire e creare musica da solo.

Bonghista instancabile. Gil Weinberg (a destra) e Scott
Driscoll suonano con il robot Haile (al centro). Per
vederlo (e ascoltarlo) clicca sul video presente nella
linguetta GUARDA in alto a destra. Foto: © GeorgiaTech

Haile è un bravissimo batterista, è capace di accompagnare i musicisti e di improvvisare assoli degni di un vero virtuoso delle percussioni. Ma è soprattutto in coppia con un altro batterista che dà il meglio di sé. Un grande talento, insomma, ma con una particolarità: Haile è un robot.

Robot... jazz
Si chiama Gil Weinberg il ricercatore del Georgia Institute of Technology dalla cui mente è nato questo prodigio della musica e della tecnologia. Il robot, infatti, grazie a un complesso software non è solo in grado di suonare un vero tamburo, ma con i suoi sensori è anche capace di ascoltare i batteristi in carne ed ossa per imparare da loro. Messo di fronte a un batterista, Haile non ha nessuna difficoltà ad improvvisare con lui, accompagnandolo proprio come farebbe un percussionista umano. Haile infatti ascolta e analizza in contemporanea i suoni prodotti dai suoi colleghi così da “accordare” a loro il suo ritmo modificando l’intensità del tocco, variando la ritmica o colpendo il tamburo in punti diversi. Insomma, è l’improvvisazione il suo forte.

Ispirazione reciproca
«Haile combina l’analisi algoritmica dei pezzi musicali con la ricchezza e l'espressività dell'esecuzione improvvisata» afferma Weinberg. «Siamo convinti che Haile potrà ispirare i musicisti "umani" a nuove produzioni musicali». A sentire gli scienziati, in un prossimo futuro si potrebbe impiegare anche un gemello di Hail, verificando così se due musicisti robot riusciranno in qualche modo a interagire tra loro e a ispirarsi l’uno alla musica dell’altro.

(Notizia aggiornata al 9 ottobre 2006)

9 ottobre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us