Spazio

All’ascolto della stella misteriosa

Un gruppo di ricercatori del SETI punterà verso la stella che mostra fortissime variazioni di luminosità uno dei più grandi radiotelescopi al mondo, per captare eventuali segnali alieni.

Il misterioso comportamento della stella KIC 8462852, a circa 1.480 anni luce dalla Terra, non dà pace agli astronomi. Fin dalla sua scoperta, nel 2015 grazie al telescopio spaziale Kepler, si diffuse un'ipotesi un po' folle: era possibile che attorno alla stella ci fosse una mega struttura costruita da una civiltà aliena estremamente avanzata?

L'idea nasceva da un fatto curioso: la stella mostra una variazione di luminosità difficile da spiegare con il passaggio di pianeti, comete o asteroidi. E nonostante siano state avanzate diverse ipotesi meno affascinanti (o fantascientifiche, a seconda dei punti di vista), non tutti gli astronomi le accettano, e quindi resta una piccola possibilità che la causa di questo comportamento anomalo sia una sfera di Dyson: la struttura terrorizzata nel 1959 dalle fisico Freeman Dyson che potrebbe essere costruita da una civiltà aliena molto avanzata per raccogliere energia dalla propria stella.

Tra qualche mese sapremo... Adesso, per indagare, un gruppo di astronomi monitorerà KIC 8462852 con il radiotelescopio da 100 metri di diametro di Green Bank (West Virginia), anche alla ricerca di eventuali segnali radio artificiali eventualmente emessi in prossimità della stella.

«Il Green Bank è il più grande radiotelescopio orientabile del pianeta e attualmente è il più sensibile in grado di "ascoltare" la stella», ha detto Andrew Siemion (del SETI, Search for Extraterrestrial Intelligence), responsabile del progetto. Lo studio prevede di seguire la stella per otto ore per tre notti nel corso dei prossimi due mesi, durante i quali verranno raccolti dati per un milione di gigabyte.

Non si sa esattamente quanto tempo sarà necessario per analizzare tutti i dati, ma ci vorranno mesi. Poi avremo (forse) qualche certezza...

30 ottobre 2016 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us