Spazio

Addio Mimas: la foto più ravvicinata

La sonda Cassini ha rilasciato le immagini dell'ultimo e più vicino flyby della luna di Saturno. Le prossime foto saranno catturate da una distanza di più del doppio di chilometri.

Lustratevi gli occhi di questa foto di Mimas, perché non capiterà più di ammirarla così da vicino. La sonda Cassini ha raccolto il mosaico di scatti che formano questa immagine da una distanza di circa 45 mila km dal satellite di Saturno, durante l'ultimo passaggio "radente" al corpo celeste, il 30 gennaio 2017. Nel punto più vicino del flyby, Cassini è arrivata a 41.230 km da Mimas. Le prossime osservazioni della luna avverranno da una distanza pari a più del doppio.

Cicatrici. In questo collage di immagini un lato del satellite appare illuminato da Saturno. Nella versione in apertura, la brillantezza della luna è stata accentuata per metterne in risalto la superficie butterata, martoriata di crateri - il più grande dei quali, Herschel, conferisce alla luna il suo peculiare aspetto. Qui sotto lo stesso mosaico di foto con un'illuminazione più vicina a quella naturale.

Mimas ritratta da Cassini: la seconda versione. © NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

Dettagli. Le immagini sono state acquisite nella luce visibile e la risoluzione è di circa 250 metri per pixel. L'inclinazione e la visuale corrispondono a quelle che avrebbe un ipotetico osservatore puntando un telescopio in direzione di Mimas. La sonda Cassini, che si prepara a terminare la sua missione nel settembre 2017, ha compiuto in totale solo 7 flyby del satellite a una distanza inferiore a 50 mila km.

15 marzo 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us