Spazio

Acqua ai confini dell’Universo

Un gruppo di astronomi europei, utilizzando il gigantesco radiotelescopio da 100 metri di diametro di Effelsberg (Germania), ha rilevato i segnali di molecole...

Un gruppo di astronomi europei, utilizzando il gigantesco radiotelescopio da 100 metri di diametro di Effelsberg (Germania), ha rilevato i segnali di molecole d’acqua che si trovano da noi alla fantastica distanza di 11,1 miliardi di anni luce. La radiazione che è stata captata fu emessa quindi quando l’Universo aveva un’età di circa 2,5 miliardi di anni. Le molecole d’acqua si trovano sotto forma di vapore e le analisi dei dati osservativi fanno pensare che siano contenute in un getto di materia espulso da un buco nero supermassiccio ospitato al centro di una galassia denominata con la sigla MG J0414+0534. La radiazione emessa dall’acqua è sotto forma di maser (acronimo dell’inglese Microwave Amplification by Stimulated Emission of Radiation, amplificazione di microonde mediante emissione stimolata di radiazione), un fenomeno grazie al quale le molecole che formano un gas emettono ed amplificano microonde o onde radio, producendo una sorgente intensa di radiazione coerente di una certa frequenza. Nel dominio della luce visibile o infrarossa questo fenomeno prende il nome di laser (Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation, amplificazione della luce mediante emissione stimolata di radiazione).

Nella figura sono chiaramente visibili le quattro immagini prodotte dalla galassia massiccia (la macchia grigiastra diffusa al centro) che fa da lente gravitazionale. In alto a destra il picco dell’acqua domina lo spettro radio di questa sorgente che dista da noi 11,1 miliardi di anni luce, si tratta dell’acqua più distante da noi finora scoperta. In basso a destra l’immagine di M 87, una galassia massiccia vicina, molto simile a quella che in questo caso fa da lente gravitazionale alla luce emessa da MG J0414+0534.

Il debolissimo segnale è rilevabile soltanto utilizzando l’effetto prodotto da una cosiddetta “lente gravitazionale”. Si tratta di un fenomeno che si osserva nelle vicinanze di corpi celesti molto massicci, come le galassie, le quali generano campi gravitazionali talmente forti da intensificare la radiazione elettromagnetica emessa da un oggetto molto distante, che si trova allineato lungo la congiungente osservatore-lente, e ad alterarne il cammino a causa della curvatura dello spazio che la loro grande massa provoca. Nel caso in questione, l’effetto di lente gravitazione causato dalla galassia massiccia visibile al centro della figura genera quattro immagini dell’oggetto distante, un vero e proprio “miraggio gravitazionale”.

L’osservazione di galassie vicine ha mostrato che circa il 5% di queste presentano potenti maser ad acqua associati a nuclei galattici attivi. Il maser di MG J0414+0534 ha una luminosità pari a circa 10.000 volte quella del Sole.

La scoperta della presenza di acqua quando l’Universo era molto giovane potrebbe significare che a quell’epoca remota attorno ai buchi neri supermassicci erano presenti grandi quantità di gas e polveri, oppure che i buchi neri erano più attivi provocando l’emissione di getti di materia molto più potenti, in grado di stimolare l’emissione di maser ad acqua. Per poter generare questo fenomeno è necessario che il vapore d’acqua sia molto caldo e denso, ma non è ancora chiaro quale possa essere il meccanismo che produce queste condizioni.

27 aprile 2009 Mario Di Martino

Codici Sconto

71 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Asos

Codice Sconto Asos

Codice Sconto Asos del 10%

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch - risparmia il 10%

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma

Coupon Luisaviaroma Spedizione gratis

Codice Sconto Yoox

Codice Sconto Yoox

Yoox Coupon Extra 20% sul tuo carrello

Codice Sconto Zalando Prive

Codice Sconto Zalando Prive

Zalando Prive Coupon Spedizione a soli 4,90€

Codice Sconto Footlocker

Codice Sconto Footlocker

Buono FootLocker del 10% per studenti

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us