Spazio

A che cosa serve il conto alla rovescia?

Tutte le operazioni di preparazione a un lancio spaziale sono standardizzate e devono succedersi in un ordine prestabilito. Esso è scandito dal conto alla rovescia (count down): ogni secondo...

Tutte le operazioni di preparazione a un lancio spaziale sono standardizzate e devono succedersi in un ordine prestabilito. Esso è scandito dal conto alla rovescia (count down): ogni secondo rappresenta l’avvio di una fase e la fine di un’altra.
Nel caso dello space shuttle, il conteggio inizia 65 ore prima del lancio, ma il monitor segna “T meno 54 ore”: la differenza di tempo è impiegata per fare il punto sul successo delle varie fasi. Le operazioni che si svolgono in queste ore comprendono riempimento dei serbatoi, erogazione dell’elettricità, attivazione dei computer e così via: a meno 20 ore, per esempio, vengono riempiti i serbatoi secondari, e a meno 31 secondi lo shuttle diventa autonomo con i propri computer di bordo. Le pause, da un minimo di 9 minuti a un massimo di tre ore, servono a dare “luce verde” all’operazione successiva. In caso contrario, il conteggio si ferma e riprende solo dopo che l’inconveniente è stato risolto.
Per le missioni Apollo, il conteggio iniziava 6 giorni prima, a causa della complessità del razzo Saturno.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La forza sovrumana del lottatore greco Milone, i pugni di acciaio di John L. Sullivan, la determinazione di Alfonsina Strada nel voler partecipare, unica donna, al Giro d’Italia... I personaggi che si sono distinti nel mondo dello sport sono ovviamente tantissimi. A chi dare spazio, in occasione delle Olimpiadi? Scopritelo in edicola.

ABBONATI A 29,90€

I comportamenti, le regole, i codici e l'organizzazione del mondo vegetale. In più: gli strascichi della long Covid, l'importanza degli abbracci e alla scoperta di Abel, un androide dell’Università di Pisa nato per interagire con noi umani.

ABBONATI A 29,90€
 
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola.
ABBONATI A 29,90€
Follow us