Spazio

Sei mesi nello spazio e torni più vecchio di 40 anni

Siete curiosi di sapere come ci si sente nei panni di un ottantenne? Non serve una macchina del tempo. Basta - si fa per dire - qualche mese nello spazio e in men che non si dica vi ritroverete deboli e flaccidi come se aveste il doppio della vostra età. Provare per credere… (Elisabetta Intini, 25 agosto 2010)

Si allenano per mesi, per arrivare alla partenza in forma perfetta. Sopportano faticosi esercizi in assenza di gravità, seguendo una dieta studiata all'ultima caloria. E tutto per ritrovarsi, sul più bello, con un fisico da… pensionati. La vita da astronauta non è esattamente consigliata a chi aspira a bicipiti da Big Jim: dopo sei mesi nello spazio anche i cosmonauti più forzuti si ritrovano con il tono muscolare di un nonnino, rivela uno studio pubblicato sulla rivista scientifica The Journal of Physiology.

Invecchiamento precoce. Un'equipe della Marquette University di Milwaukee (USA) ha monitorato il tricipite della sura (un muscolo situato nella parte posteriore della gamba, essenziale per il mantenimento della postura e dell'equilibrio) di 9 astronauti russi e statunitensi alternatisi sulla ISS dal 2002 al 2005, attraverso una serie di biopsie. Ciascun soggetto aveva trascorso sulla stazione orbitante 6 mesi, sottoponendosi all'esame appena prima di partire e subito dopo il ritorno. Dalle analisi è emerso che al termine della missione, i cosmonauti mostravano un indebolimento delle fibre muscolari pari al 40%, tanto che un uomo di un'età media di 40 anni arrivava a dimostrarne più o meno il doppio. La stessa sorte è toccata ai mingherlini tanto quanto ai palestrati, ma fortunatamente, si tratta di un effetto transitorio: una volta tornati a Terra, bastano alcune settimane per recuperare la forma originaria.

Guida tu, che è meglio. Che vivere in assenza di peso incidesse sul tono muscolare non è certo una novità. Già da tempo durante le missioni e sulla ISS, gli astronauti si sottopongono ad almeno un paio d'ore di esercizio fisico al giorno, e quando tornano a Terra, per un due-quattro settimane, non hanno neppure la forza di guidare la propria auto. Ma questo, dicono gli addetti ai lavori, è il primo studio su questo tema compiuto a livello cellulare, e apprendere la rapidità del processo mette i brividi: che cosa accadrebbe se per esempio, una volta su Marte, dopo 6 mesi di volo, ci fosse bisogno di una passeggiata spaziale urgente per riparare la navicella? O se di ritorno nell'atmosfera, si dovesse abbandonare la capsula in tutta fretta a causa di un incendio?

Poche calorie. La colpa secondo Robert Fitts, che ha condotto lo studio, è anche di una dieta non sempre sufficiente a soddisfare le necessità dei membri dell'equipaggio: «Nessuno degli uomini studiati in questo esperimento» ha detto il ricercatore «aveva mangiato abbastanza».

Ma dal centro di ricerca biomedico della Nasa si difendono: il tricipite della sura dicono, è uno dei muscoli più difficili da allenare in assenza di gravità. Quello tratteggiato da Fitts insomma, sarebbe lo scenario più pessimista.

Scopri anche come funziona la cyclette spaziale e vivi un giorno da astronauta (video)

25 agosto 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us