Spazio

Asteroide 2012 DA14: la diretta video del transito nei nostri cieli

Il passaggio dell'asteroide in collegamento con i siti della Nasa e i suggerimenti per osservarlo dal vivo nel transito sopra l'Italia, alle 21 circa del 15 febbraio.

Sta arrivando: l'asteroide 2012 DA14 passa in prossimità della Terra questa sera (venerdì 15 febbraio), attraversando i cieli italiani alle 21. A quanto si sa, è l'incontro più ravvicinato della Storia - ossia da quando osserviamo il cielo - tra il nostro pianeta e un oggetto, proveniente dallo spazio, di dimensioni consistenti (circa 50 metri). 2012 DA14, scoperto nel febbraio dell'anno scorso da un osservatorio spagnolo, transiterà a circa 27.700 chilometri dalla superficie terrestre. Qualche rischio di impatto? Secondo gli astronomi, zero.

[Il testo prosegue sotto ai video con altre notizie e i suggerimenti per osservare dal vivo 2012 DA14]

Dal canale in streaming del Nasa Msfc (Marshall Space Flight Center), in lingua inglese. Prima dell'evento trasmette animazioni, conferenze e approfondimenti. Commenti in diretta a partire dalle 20 circa: in base alla programmazione pubblicata sulle pagine Nasa TV, per il passaggio dell'asteriode tutti i canali streaming della Nasa funzioneranno a "rete unificata".



La Nasa Tv offre collegamenti a diversi telescopi.



Dal canale in streaming del Nasa Jpl (Jet Propulsion Laboratory), in lingua inglese. Prima dell'evento trasmette animazioni, conferenze e approfondimenti.

Osservare dal vivo questo sasso che sfreccia nel nostro cielo non sarà un'impresa facile, ma neppure impossibile. L'evento sarà visibile dall'Europa e dall'Asia (ma non dalle Americhe) a partire dalle 20:30 circa, ora locale: alla nostra latitudine sarà visibile attorno alle 21, poco dopo aver raggiunto la sua massima luminosità, intorno alla magnitudine 7,5-8. Significa che non sarà visibile a occhio nudo, ma che sarà alla portata di un buon binocolo. L'asteroide seguirà quindi una traiettoria che nel giro di qualche ora lo porterà dalla costellazione del Corvo, alla Vergine, alla Chioma di Berenice fino a salire nei Cani da Caccia e nell'Orsa Maggiore.

Lo strumento migliore per avvistare l'asteroide (almeno nelle prime ore, perché poi diventerà meno brillante) sarà appunto il binocolo, che ha un campo di vista molto più ampio di quello di un telescopio. Indispensabile per seguire 2012 DA14, che oltretutto si muoverà nel cielo a circa 45' al minuto: significa che in 60 secondi percorrerà uno spazio pari a una volta e mezzo il diametro della Luna piena.

Osservare dal vivo questo sasso che sfreccia nel nostro cielo non sarà un'impresa facile, ma neppure impossibile. L'evento sarà visibile dall'Europa e dall'Asia (ma non dalle Americhe) a partire dalle 20:30 circa, ora locale: alla nostra latitudine sarà visibile attorno alle 21, poco dopo aver raggiunto la sua massima luminosità, intorno alla magnitudine 7,5-8. Significa che non sarà visibile a occhio nudo, ma che sarà alla portata di un buon binocolo. L'asteroide seguirà quindi una traiettoria che nel giro di qualche ora lo porterà dalla costellazione del Corvo, alla Vergine, alla Chioma di Berenice fino a salire nei Cani da Caccia e nell'Orsa Maggiore.

Lo strumento migliore per avvistare l'asteroide (almeno nelle prime ore, perché poi diventerà meno brillante) sarà appunto il binocolo, che ha un campo di vista molto più ampio di quello di un telescopio. Indispensabile per seguire 2012 DA14, che oltretutto si muoverà nel cielo a circa 45' al minuto: significa che in 60 secondi percorrerà uno spazio pari a una volta e mezzo il diametro della Luna piena.

15 febbraio 2013 Gianluca Ranzini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us