Vento forza 12

C'è aria di tempesta nella Piccola Nube di Magellano, una galassia nana situata a 210 mila anni luce da noi. Le raffiche di vento stellare che spazzano la nebulosa NGC 346, una fertile...

ssc2008_web
La nebulosa NGC 346, una regione di formazione stellare all'interno della Piccola Nube di Magellano.
C'è aria di tempesta nella Piccola Nube di Magellano, una galassia nana situata a 210 mila anni luce da noi. Le raffiche di vento stellare che spazzano la nebulosa NGC 346, una fertile "nursery" stellare, farebbero impallidire anche i più esperti marinai. Ma non stanno impedendo la nascita di nuovi astri: il vento e le radiazioni provenienti dalle stelle massive qui contenute, comprimono gas e polveri spaziali contribuendo all'aggregazione di giovani, brillanti corpi celesti. Le galassie nane come la Piccola Nube di Magellano sono da molti considerate i "tasselli base" da cui hanno avuto origine le galassie più grandi. Dalla loro osservazione, quindi, si possono trarre informazioni preziose sulle dinamiche di formazione stellare di quando l'Universo era ancora molto giovane.
Galassie in collisione: vai alla fotogallery

[E. I.]

Foto: © NASA/JPL-Caltech/ESA/ESO/MPIA
05 Giugno 2010 | Elisabetta Intini