Circolazione oceanica e clima: 4 secoli di scarto
Quanto tempo occorre affinché la perturbazione di una fondamentale componente della circolazione oceanica "presenti il conto" sulle temperature globali? In due occasioni del passato, ci sono voluti 400 anni.
Un virus che infrange tutte le regole
Un patogeno delle piante suddivide i suoi geni in diversi segmenti, che si riproducono infettando cellule diverse: conduce insomma un'esistenza sparpagliata, che comporta un vantaggio evolutivo.
Le specie aliene: cinque secoli di estinzione
L'introduzione, anche casuale, di animali e piante in ambienti diversi dai loro luoghi di origine è causa o concausa della scomparsa di un gran numero di specie viventi.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Quale sarà il prossimo supercontinente?
Che aspetto avrà la Terra tra centinaia di milioni di anni, quando la lenta e inesorabile marcia delle placche tettoniche avrà dilatato o rimpicciolito gli oceani? Ecco quattro possibili scenari.
È vero che le giornate terrestri si allungano?
Un miliardo e mezzo di anni fa le giornate sulla Terra duravano meno di 19 ore, e fra un miliardo e mezzo di anni potrebbero durare anche 30 ore. Ecco la spiegazione dei ricercatori.
La Terra si beve i suoi oceani
Nello scontro tra placche tettoniche una enorme quantità d'acqua viene portata nelle profondità della Terra, ma solo una parte ritorna un superficie.
Il gigantesco erbivoro che incontrò i dinosauri
In Polonia un esempio inedito di dicinodonte extralarge: un rettile-mammifero pesante come un elefante e dal becco di tartaruga, vissuto in un'epoca in cui il suo gruppo si pensava scomparso.
Il mistero dell'antimateria scomparsa
Materia e antimateria dovrebbero esistere in quantità simili nell'Universo. Oppure non dovrebbe esistere nulla (ma, evidentemente, non è così).
Campi Flegrei: evoluzioni pericolose
Sempre sotto osservazione, per i Campi Flegrei ci sono similitudini con grandi eruzioni di migliaia di anni fa: per gli scienziati, però, non si può parlare di catastrofiche eruzioni in vista.
Tecniche "spaziali" per l'agricoltura del futuro
Gli esperimenti della NASA per far crescere velocemente piante nello Spazio approdano nei laboratori che studiano come potenziare le coltivazioni di domani, per nutrire un Pianeta sovraffollato.
Eruzioni: in qualche caso si possono prevedere
Un sistema di allerta lancia l'allarme con circa un'ora di anticipo sull'eruzione: funziona però solo per vulcani come l'Etna.