Nuovi vulcani scoperti al largo della Calabria
Come i geologi sospettavano da tempo, il mar Tirreno cela altri vulcani, oltre a quelli già noti. Si sono formati circa 780.000 anni fa. Ecco come sono stati trovati.
Il lungo cammino del magma dell'Etna
500mila anni fa il magma risaliva in superficie attraverso fessure nelle faglie, sul versante sud-est dell'Etna. Poi le zone di eruzione si sono spostate più a nord, dove si trovano attualmente.
I vincitori dell'IgNobel 2019
Il premio alle ricerche che "prima fanno ridere, e poi riflettere" è andato a studi su alcune singolari asimmetrie maschili, sugli escrementi a forma di mattone del vombato e a una macchina cambia-pannolini.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Syn61: l'organismo con Dna tutto artificiale
Il genoma naturale dell'Escherichia coli è stato interamente sostituito con materiale genetico sintetizzato: è la prima volta di una manipolazione di questa complessità.
Gli extraterrestri tra le montagne del Sudafrica
Per la prima volta le tracce di carbonio "alieno", trasportato da meteoriti, sono state individuate all'interno di rocce terrestri. Una scoperta che aiuta - e complica - gli studi di esobiologia.
Come nascono i vulcani?
Alcuni vulcani si formano e sono alimentati da magma che risale dalla cosiddetta zona di transizione, tra il mantello terrestre superiore e quello profondo.
Il mantello terrestre: come un quadro di Pollock
Lo strato su cui poggia la crosta della Terra non è omogeneo: è un mosaico di ingredienti non amalgamati, che si mescolano prima di eruttare.
Il chilo di ieri e il kg di oggi
20 maggio 2019, entra in vigore la nuova definizione di chilogrammo: l'unità di massa è adesso estremamente precisa, ma anche piuttosto complessa.
Dove la Toscana sprofonda
Le tecnologie per lo Spazio hanno importanti ricadute positive: per esempio, possiamo tenere sotto costante controllo zone dove si verificano abbassamenti del suolo.
I cicloni sull'Oceano Indiano
Le tempeste tropicali ad alta intensità sono legate alle temperature insolitamente elevate della superficie dell’Oceano Indiano: che cosa ha prodotto questa situazione?
Anche i romani, nel loro piccolo, inquinavano
C'è allarme per i livelli di CO2 in atmosfera, mentre da studi su carote di ghiaccio arrivano le prove delle attività industriali inquinanti dell'antica Roma.