Le cure materne 3 milioni di anni fa
Le madri di Australopithecus africanus allattavano i piccoli molto a lungo, anche oltre un anno: un comportamento che potrebbe aver contribuito all'estinzione della specie.
Il dito sproporzionato di un uccello preistorico
Il fossile apparteneva a un pennuto più piccolo di un corvo, estinto insieme ai dinosauri. Il suo terzo dito serviva forse ad estrarre piccoli insetti dall'interno della corteccia.
I continenti perduti della Terra delle origini
Nel tumultuoso passato del nostro pianeta potrebbe esserci stata una generazione di continenti sorta troppo presto e distrutta dall'attività tettonica.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Geni che saltano e spazzatura genetica
C'è una parte del nostro Dna che sembra non avere significato. Ma è meglio che stia al suo posto: altrimenti può provocare mutazioni.
Dai dinosauri agli uccelli
Fai volare un Archaeopteryx.
Dinosauri notturni
Negli occhi dei dinosauri, una proteina che vede di notte.
Un'arma contro l'antrace
Una tossina prodotta da un virus promette di essere l'arma finale contro l'antrace.
La molecola dell’oblio
Una sostanza particolare nel cervello dei topi sopprime i ricordi. Per organizzare il pensiero.
Il gene della parola
Le differenze tra il Dna dell'uomo e dello scimpanzè sono minime. Ma, hanno scoperto ricercatori tedeschi, due soli "punti" diversi sono sufficienti per permettere alla nostra specie di parlare,...
Palle di fuoco magnetiche?
La scienza brancola nel buio e i fulmini globulari rimangono un mistero. Ecco le teorie più accreditate.
I primi uomini? Non erano cervelloni
Un teschio ritrovato in Georgia getta nuove luci sull'intelligenza dei nostri antenati. E sulla loro migrazione dall'Africa.