Homo sapiens: in Europa già 210.000 anni fa
Sapiens e neanderthal nella stessa regione, nell'attuale Grecia, 160.000 anni prima di ciò che si pensava.
Le cure materne 3 milioni di anni fa
Le madri di Australopithecus africanus allattavano i piccoli molto a lungo, anche oltre un anno: un comportamento che potrebbe aver contribuito all'estinzione della specie.
Il dito sproporzionato di un uccello preistorico
Il fossile apparteneva a un pennuto più piccolo di un corvo, estinto insieme ai dinosauri. Il suo terzo dito serviva forse ad estrarre piccoli insetti dall'interno della corteccia.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Alla faccia della lingua
Anche l'uomo ha le sue papille. Quelle della foto sono situate sulla faccia superiore della lingua, ma sono solo una tipologia delle quattro presenti sulla lingua che ne conferiscono il tipico...
Le infinite vie del sangue
Ecco come si presenta al microscopio elettronico la fitta rete dei vasi sanguigni in un tessuto connettivo. I capillari sono così fitti che se immaginiamo le arterie principali come autostrade a...
Il gene "affamato"
Siete affamati? Tutta colpa del Gad2, un gene che agisce sulla produzione dell'insulina,
Vermi transessuali
Un piccolo verme nematode eramfrodita cambia sesso e diventa maschio. Confermando l’importanza della riproduzione sessuata e mostrando come i geni possono cambiare al modificarsi dell'ambiente.
Il sorriso dei primi uomini
Anche i nostri antenati erano attenti all'igiene orale: come?
Fiorellini di pietra
Una violetta pietrificata? Uno strano gioiello celtico? Niente di tutto questo. È un otolite, un minuscolo granulo calcareo contenuto nell'orecchio interno che ha il compito di regolare...
Televisore allo specchio
L'ultima follia tecnologica è uno specchio che può trasformarsi in schermo televisivo.
Mummie a lunga conservazione
È l'azione antibatterica del guaiacolo, composto chimico contenuto nei derivati del cedro, che permette alle mummie di conservarsi così bene.