Il T. rex dei trilobiti scoperto in Australia
Il fossile di una nuova specie delle creature che dominarono i mari nel Cambriano è venuto alla luce in un deposito di 500 milioni di anni fa: era lungo il doppio dei suoi simili.
Australia: terremoti in comunicazione
Uno studio dimostra la connessione diretta tra due terremoti avvenuti in Australia nel 2012, nonostante abbiamo interessato due faglie differenti.
Il sesso nasce come strategia anti-cancro?
La riproduzione sessuata potrebbe essere stata favorita dall'evoluzione per limiitare la diffusione di cellule tumorali alle nuove generazioni.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Quando il morto indica l'assassino
Controllare la vita delle colonie di insetti in un corpo in decomposizione: può portare gli investigatori all'assassino...
Il sorriso dell'anima
Un sistema infallibile per scoprire criminali e ricercati? Guardarli mentre sorridono. I muscoli delle espressioni facciali possono essere importantissimi nel riconoscimento facciale.
Collezioni di ossa
Quando si pensa ad un trapianto, si immagina la possibilità in caso di morte di donare i propri organi vitali per salvare un'altra vita umana: grande è la richiesta di cuore, reni, polmoni e...
Tre amici e un genoma
Completato il sequenziamento dei geni del ratto. Si tratta del terzo mammifero, dopo uomo e topo, del quale conosciamo il corredo genetico. Nuove speranze sul futuro della lotta alle malattie e...
Lo scanner che ti alza la gonna
Era il sogno di ogni adolescente in piena crisi ormonale: possedere i magici occhiali che promettevano di rendere trasparenti gli abiti… Ora arriva Secure 1000. Più preciso di un metal detector,...
La fertilità ti fa bella
Il periodo del mese in cui le donne sono più attraenti coincide con l'ovulazione: e anche gli altri lo vedono.
Tre geni per sconfiggere la malaria
Dalla ricerca genetica, un nuovo spiraglio per la lotta contro la malaria
Un morso alla teoria dell'evoluzione umana
L'uomo ha barattato la capacità di masticare per avere un cervello più grande? Una differenza genetica tra primati umani e non umani sembra dire di sì.