Eruzioni: in qualche caso si possono prevedere
Un sistema di allerta lancia l'allarme con circa un'ora di anticipo sull'eruzione: funziona però solo per vulcani come l'Etna.
Groenlandia, sotto i ghiacci un gigantesco cratere
A un chilometro di profondità sotto un ghiacciaio continentale, il "buco" lasciato da un meteorite ha un diametro di 31 km: l'impatto dovette avere effetti sul clima dell'emisfero nord.
Metà delle precipitazioni annue cade in 12 giorni
Già oggi pioggia e neve che si riversano sul Pianeta sono condensate in pochi giorni intensi ad alto rischio inondazioni. I cambiamenti climatici renderanno questa distribuzione ancora più disomogenea.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Triste o felice, lo dice il colore del tuo viso
Si possono leggere le emozioni altrui da cambiamenti quasi impercettibili delle sfumature della pelle.
Le corna del triceratopo: a che cosa servivano?
Non, come si pensava, a distinguere le diverse specie in uno stesso territorio. Più probabilmente, indicavano prestanza fisica, e attiravano l'attenzione del sesso opposto.
Burian, Buran e la guerra del meteo
L'equinozio di primavera e la Giornata internazionale della meteorologia  cadono in periodo di assurda competizione tra servizi meteo, che distrae dai temi importanti che riguardano il clima.
Il paleo mostro marino con occhi già complessi
La scoperta di 15 cervelli fossili di un predatore marino vissuto 520 milioni di anni fa getta luce sull'evoluzione del sistema nervoso e visivo degli invertebrati.
Boom sonico in nord Italia: che cosa è successo
Molte persone in Piemonte e in Lombardia hanno avvertito due forti boati: ecco la possibile spiegazione.
Come si genera il muro del suono?
Si parla di “muro del suono” perché la resistenza dell’aria aumenta sempre di più con l’aumentare della velocità dell’aereo, e diventa elevatissima (quasi una barriera fisica) quando la velocità...
Wiki Science Competition: i vincitori
I concorrenti italiani del concorso che Wikipedia organizza per sottolineare l'importanza di immagini e video per la divulgazione scientifica.
E il premio Abel per la Matematica va a...
Lo scienziato canadese Robert Langlands si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento per aver predetto connessioni inaspettate tra diversi campi dell'analisi e della teoria dei numeri.