I dinosauri giganti sono più antichi del previsto
Scoperto un fossile appartenente a un esemplare che doveva raggiungere 10 tonnellate di peso: tre volte più imponente del più grande dinosauro coevo noto finora.
La molecola che imita la vita e la morte
Una nuova molecola, artificiale, si comporta come se fosse viva: cresce (ma di poco) e decade (di poco). Può fare sorridere, ma è un serio studio sulla natura della vita.
Vulcani che si parlano
I primi due vulcani che hanno mostrato di interagire tra loro, anche se relativamente distanti.
I calci di rigore secondo la scienza
Come si calcia (o come si para) il rigore perfetto? È una questione di nervi, di tecnica, ma secondo gli studi anche di statistica.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Quanto si viveva nelle epoche passate?
Alcune ricerche sfatano la credenza secondo cui un tempo la vita fosse molto più breve di oggi.
Si può parlare di razze umane?
Dal punto di vista scientifico la distinzione razziale non sta in piedi. Le migrazioni dei nostri antenati infatti hanno mescolato i geni.
Il fascino nascosto della chimica
Le reazioni che vi hanno fatto penare sui banchi di scuola come non le avete mai viste, in un progetto che unisce il lato sexy della chimica alla cura per la fotografia.
I cuccioli a sinistra: ai mammiferi piace così
È questo il lato scelto più spesso al momento delle coccole: che fosse così per l'uomo lo si sapeva da tempo, ma ora uno studio dimostra che è un'abitudine diffusa in tutta la nostra classe di vertebrati.
I fondali oceanici sprofondano
La colpa è (ancora) del riscaldamento globale: i ghiacciai si sciolgono, il livello dei mari aumenta... e il peso dell'acqua fa sprofondare i fondali oceanici.
Questa ragazza è un genio
In meno di tre minuti la 18enne Hillary Diane Andale illustra i concetti di relatività del tempo e dei sistemi di riferimento: un capolavoro di divulgazione che le è valso un premio da 250.000 dollari.
Potrebbero due persone popolare un pianeta?
Se solo una coppia sopravvivesse alla fine del mondo, sarebbe abbastanza per ripristinare la specie umana? Altrimenti, di quanti superstiti avremmo bisogno per mantenere una buona diversità genetica?
Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana...
La luce delle galassie più remote e antiche dell'Universo impiega milioni di anni a raggiungerci: le vediamo oggi così com'erano quando dell'uomo, sulla Terra, non c'era ancora traccia.