Scienze

Zealandia, l'ottavo continente

Nel Pacifico, a est dell'Australia, ci sarebbe un continente perduto di cui Nuova Zelanda e Nuova Caledonia rappresentano oggi le uniche terre emerse. Un frammento dell'antica Gondwana.

Quanti sono i continenti? Se avete risposto "7", è ora di aggiornare l'elenco: nelle profondità del Pacifico sudoccidentale se ne nasconderebbe un ottavo, chiamato Zealandia. Si tratterebbe di un singolo, intatto e uniforme pezzo di crosta continentale di 5 milioni di km quadrati (la metà circa dell'Europa) che affiora solo per il 6%: le sue uniche terre emerse sono la Nuova Zelanda e la Nuova Caledonia.

È quanto si apprende da un articolo del numero di marzo/aprile di GSA Today, che espone in modo scientifico ciò che Nick Mortimer, geologo del GNS Science di Dunedin (Nuova Zelanda), afferma da un decennio: in gioco non c'è un preteso riconoscimento dell'ottavo continente - non esiste autorità che possa esprimersi in merito - quanto la definizione stessa di "continente" (piuttosto elastica, di questi tempi).

Nella mappa di Nature, tratteggiato, il profilo del continente sommerso Zealandia, di cui la Nuova Zelanda e la Nuova Caledonia (a nord, nella cartina) rappresentano una piccola parte emersa. © Nature

Amaro destino. Zealandia si sarebbe staccato dal supercontinente Gondwana a partire da 100 milioni di anni fa. La rottura lo avrebbe reso indipendente, ma allo stesso tempo tirò e assottigliò la crosta terrestre. Come risultato, l'ottavo continente finì sott'acqua per il 94% della sua superficie.

Le prove. Le mappe satellitari elaborate sul campo gravitazionale terrestre indicano la presenza di Zealandia a partire dal nord-est dell'Australia, fino a sud delle isole neozelandesi. Anche i rilievi sottomarini mostrano, in corrispondenza del presunto continente, una crosta continentale leggera, uniforme e strutturalmente omogenea, distinta da quella della vicina Australia. Se confermata, l'ipotesi potrebbe in parte spiegare l'origine della fauna e della flora endemiche della Nuova Zelanda.

18 febbraio 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us