Scienze

Watson curerà i bimbi in incubatrice

Arriva il computer più efficiente di un primario.

Ancora una notizia che riguarda Watson, il super computer di IBM: i ricercatori canadesi lo stanno utilizzando in ospedale, per riconoscere i sintomi dei neonati.

“Il computer di IBM può analizzare un flusso costante di dati e riconoscere un’infezione”

Aiuto per i piccoli - I calcoli del computer nato per rispondere alle domande del quiz Jeopardy stanno servendo ai ricercatori medici in Canada per individuare, con enorme anticipo, quando un bambino in una struttura di cura intensiva sta manifestando un’infezione presa in ospedale.

Contributo veloce - Watson utilizzerà alcune delle tecniche che gli hanno permesso di individuare gli indizi di Jeopardy e la sua enorme capacità di calcolo per aiutare i medici a capire i sintomi dei piccoli degenti. I medici utilizzano un sistema che traccia i segni vitali dei neonati, ma molti dei dati raccolti vengono irrimediabilmente persi perché, come dichiara Carolyn McGregor dell’Institute of Technology dell’Università dell’Ontario: "le informazioni sono spesso distillate alla nursery solo ogni 60 minuti, stampate su carta”.

Programma ad hoc - Gli scienziati sono impegnati nel progetto di un software che assicuri che nessun dato possa andare disperso. Il programma Artemis, in uso presso l’Hospital for Sick Children di Toronto, colleziona i dati di sei piccoli pazienti in cura nelle incubatrici: elettrocardiogramma, frequenza del battito, frequenza del respiro, livello di ossigeno del sangue, pressione sanguigna e temperatura, inoltre accede in tempo reale ai dati medici del bambino che è in cura intensiva, come il suo peso e le sue misure al momento della nascita. Lo sviluppo di uno specifico algoritmo e la potenza di calcolo di Watson possono dunque incrociare i dati in tempo reale e riconoscere i segnali di un’infezione contratta in ospedale molto tempo prima di medici e dottori. (pp)Niccolò Fantini

Le 11 techno-tendenze dell'anno. Guarda la gallery!

13 aprile 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us