Scienze

Vicino all'estinzione metà delle specie forestali

La metà delle specie viventi che hanno il loro habitat nelle foreste del mondo sono a rischio estinzione a causa del cambiamento climatico e dello sviluppo...

La metà delle specie viventi che hanno il loro habitat nelle foreste del mondo sono a rischio estinzione a causa del cambiamento climatico e dello sviluppo dell'agricoltura. E’ questo l’ultimo allarme lanciato dalle Nazioni Unite, le quali hanno sottolineato che ormai è necessaria un’”azione urgente” per frenare il fenomeno. Lo studio globhale che interessa tutte le foreste del mondo ha trovato che sono particolarmente in uno stato di grave situazione quelle del Brasile, dell’Indonesia e della Nigeria. “Non si può rimanere inerti di fronte al problema – ha detto Eduardo Rajas-Briales, direttore del sistema foreste della FAO -, in quanto esse, oltretutto, forniscono cibo, beni e servizi essenziali alla sopravvivenza di milioni e milioni di persone e benessere a tutta l’umanità. Queste ricadute positive su noi tutti, hanno il loro fulcro nella salvaguardia del ricco bagaglio della biodiversità genetica presente nelle foreste del mondo, che purtroppo è sempre più a rischio”. Lo studio dimostra che circa la metà delle 8.000 specie viventi di cui siamo a conoscenza che vivono nelle foreste sono a rischio d’estinzione. In particolar modo l’invito a “fare qualcosa subito” è rivolto ai Paesi che detengono la maggior superficie delle foreste del pianeta: Brasile, Indonesia, Nigeria, Zimbabwe, Repubblica Democratica del Congo, Myanmar, Bolivia, Venezuela e Australia. Nel suo lavoro la FAO sottolinea che la biodiversità delle foreste potenzia il valore nutrizionale di di prodotti forestali come verdure, miele, frutta, semi, noci, radici, tuberi e funghi. La diversità genetica inoltre proteggele foreste anche da parassiti e assicura che possono “adattarsi più di altre specie ai cambiamenti climatici”, diventando così ancor più pericolosi nei confronti delle specie a rischio. Il lavoro termina con un forte e vigoroso appello affinchè tutte le comunità del pianeta prendano atto della situazione e insieme si faccia qualcosa per frenare tale scempio ambientale.

7 giugno 2014 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us