Viaggiare comodi su tre ruote

Un nuovo veicolo a tre ruote potrebbe rivoluzionare il mercato dell'automobile e risolvere non pochi problemi nelle città. Ridotta emissione di gas, bassi consumi e agilità nel traffico, sono...

200642715624_8
|

Viaggiare comodi su tre ruote
Un nuovo veicolo a tre ruote potrebbe rivoluzionare il mercato dell'automobile e risolvere non pochi problemi nelle città. Ridotta emissione di gas, bassi consumi e agilità nel traffico, sono queste le principali caratteristiche di Clever, un veicolo "intelligente".

 

Clever è lungo tre metri e largo uno e su strada può raggiungere anche i 100 km/h con consumi e emissioni molto bassi poiché è alimentata a gas.
Clever è lungo tre metri e largo uno e su strada può raggiungere anche i 100 km/h con consumi e emissioni molto bassi poiché è alimentata a gas.

 

Se due ruote sono poche per sentirsi sicuri in città e quattro troppe per trovare parcheggio, perché non usarne tre?
Un team internazionale di ingegneri ha costruito un nuovo veicolo a tre ruote dal curioso nome di Clever, che in inglese significa "intelligente". Ma in realtà non è altro che la sigla di Compact Low Emission Vehicle for Urban Transport (veicolo compatto a bassa emissione per il trasporto urbano).
Un mezzo intelligente. Certo con Clever - presentato all'università di Bath in questi giorni - non si possono fare grandi viaggi, al massimo qualche gita fuori porta, visto che non c'è molto posto per i bagagli.
In città invece potrebbe diventare un mezzo prezioso per muoversi nel traffico, trovare facilmente parcheggio e risolvere in parte il problema dell'inquinamento. Stretto e compatto, misura un metro di larghezza e tre di lunghezza, è alimentato a gas naturale compresso e per ogni chilometro percorso non produce più di 60 grammi di biossido di carbonio. Le macchine a benzina ne producono tra i 400 e - quelle più ecologiche come le ibride - 100 grammi per chilometro.
Moto o auto? Non può trasportare più di due persone e come una moto nelle curve deve inclinarsi per evitare di perdere stabilità e rovesciarsi. A differenza della moto però non è il guidatore che “piega”, ma un sistema idraulico computerizzato che in base alla velocità, fa inclinare la cabina a destra o a sinistra. (Clicca qui per vedere la simulazione in 3 D e una vera curva su strada)
A vederla sembra una buffa moto “rivestita”, ma i suoi inventori assicurano che grazie ai materiali utilizzati (alluminio rinforzato e plastica) su Clever si viaggia sicuri come su un'automobile. Nel caso di un frontale, infatti, la ruota anteriore si accartoccia per minimizzare l'impatto e proteggere il guidatore.
Nonostante la piccola auto-moto abbia superato i crash test, questo modello è ancora un prototipo in fase di studio da cui ne nasceranno altri, il primo forse già nel 2007. E chissà che i prossimi esemplari non siano già pronti per il mercato.
Per il prezzo si parla di 10.000 euro, giusto a metà tra un'utilitaria e uno scooter.

(Notizia aggiornata al 28 aprile 2006)

 

27 aprile 2006