Scienze

Una tempesta di neve in bottiglia

Come costruirsi la storm glass, un dispositivo che un tempo si utilizzava per le previsioni meteo, non proprio scientifico, ma comunque spettacolare.

Per noi ha soltanto un effetto ipnotico, ma un tempo la storm glass era ben più che un soprammobile: serviva come strumento per le previsioni meteo. Si riteneva infatti che i cristalli che si formano in questo contenitore di vetro sigillato potessero servire a capire in anticipo la natura delle precipitazioni e delle condizioni atmosferiche dei giorni a venire.

Come funziona. Il contenuto della bottiglia, una miscela a base di acqua distillata, etanolo, cloruro di ammonio, canfora e nitrato di potassio, è limpido alle alte temperature, ma quando la soluzione si raffredda, all'interno del recipiente iniziano a formarsi cristalli di varie forme e dimensioni.

Nell'Ottocento si riteneva che fossero i cambiamenti atmosferici, come quelli di pressione, a determinare le caratteristiche dei cristalli. I fiocchi più grossi nelle giornate di inverno, per esempio, indicavano "neve imminente", mentre i filamenti tra un cristallo e l'altro, rappresentavano possibili raffiche di vento.

In mare aperto. Questo sistema fu ideato dall'ammiraglio Robert FitzRoy, meteorologo e capitano della HMS Beagle, la nave che condusse Charles Darwin in giro per il mondo (la bottiglia è infatti anche chiamata "barometro di FitzRoy").

Il sistema era usato per verificare in anticipo le condizioni di navigazione, ma l'unico fattore che sembra influire sulla formazione dei cristalli sono i cambiamenti di temperatura: più che di previsioni vere e proprie, quindi, è più corretto parlare di condizioni meteo già in corso.

Fai da te. In questo video, il youtuber Ben "NightHawkInLight" Cusick ha ricreato una storm glass usando la vodka per la parte liquida. Nella seconda parte del filmato spiega come replicarla a casa: le previsioni lasciano a desiderare, ma è sempre bello assistere a una nevicata, anche in bottiglia.

4 gennaio 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us