Scienze

Una schiuma al titanio per ricostruire le ossa

Tecno medicina: ricostruire le ossa col titanio.

I ricercatori tedeschi del famoso Fraunhofer Institute hanno annuciato la creazione di TiFoam, un nuovo materiale schiumoso in grado di sostituire le placche di titanio che si usano in chirurgia per le operazioni sull’apparato scheletrico.

“L’invenzione dei ricercatori tedeschi sostituisce le placche e incentiva la ricrescita dell’osso”

Schiuma di titanio – Il titanio è il materiale generalmente più utilizzato per applicare placche ricostruttive sulle ossa umane: la scelta di questo materiale è dovuta sia alle sue proprietà fisiche che, soprattutto, all'elevato tasso di bio-compatibilità. Pertanto gli scienziati tedeschi hanno pensato di partire proprio dal metallo per creare il TiFoam, una speciale schiuma a base di titanio che è in grado di riempire le ossa danneggiate e ha alte caratteristiche di resistenza e malleabilità. La schiuma TiFoam è stata ideata per supportare la ricrescita dell’osso e può essere iniettata nelle aree dell’apparato scheletrico dove è richiesto un equilibrio tra forza e flessibilità.

Combatte il carico - Infatti con le canoniche placche di titanio, il rischio è che l’impianto tenda a ricevere un maggior carico rispetto all’osso dove è stato inserito. Soprattutto in termini di peso e forza che devono essere sopportati durante normali le attività fisiche del paziente, come: camminare, alzarsi e stare in piedi. Il risultato di questa azione di carico sulla placca di titanio è che l’osso con l’impianto non riesce a lavorare bene e si indebolisce col passare del tempo. Fino a deteriorarsi e, nei casi più estremi, la placca impiantata deve essere installata nuovamente. Il TiFoam invece è una schiuma flessibile quanto l’osso a cui è attaccata. Per cui l’osso è incoraggiato, attraverso l’attività fisica del paziente, a crescere come avviene in natura: le cellule delle ossa e i vasi sanguigni crescono dentro alla schiuma, incorporando così l’impianto nella struttura dello scheletro.

Come si costruisce – Il nuovo materiale chirurgico si crea in laboratorio, utilizzando uno speciale poliuretano che viene saturato con polvere di titanio, il materiale risultante viene poi vaporizzato e, una volta scaldato e compresso, diventa una struttura spugnosa che è del tutto simile a quella che si trova all’interno delle ossa umane.

Ritocchi svelati. Guarda la gallery!

24 settembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us