Scienza

Una mano artificiale molto sensibile

Può girare la chiave nella toppa e all’occorrenza chiudere (o aprire) un barattolo di marmellata, usando una certa forza. Ma anche tenere in mano un contenitore di polistirolo senza spappolarlo. È quello che riesce a fare il nuovo prototipo di mano sviluppato all’università di Southampton.
I ricercatori statunitensi hanno, infatti, messo a punto un arto capace riconoscere se un oggetto è liscio e scivoloso o fragile e regolare la sua presa di conseguenza. Tutto grazie ad alcuni sensori speciali posizionati su ciascuna punta delle dita, connessi a un sistema centrale che, elaborando i dati provenienti dai sensori, esercita la giusta pressione per non rompere, né far cadere l’oggetto.
Un giorno, secondo gli scienziati, si potrebbe trovare un modo per collegare la mano artificiale direttamente al cervello delle persone che hanno perso l'arto, per restituire loro una mano molto simile, nelle funzioni, a quella umana.

Foto: © Southampton University

14 dicembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us