Un robot può fingere emozioni?

Macchine capaci di emozionarsi non esistono, ma alcune riescono a suscitare emozioni negli umani.

shutterstock_560209888
Quando anche i robot proveranno sentimenti? Il nuovo Focus Extra in edicola, da cui è tratto questo articolo, è interamente dedicato alle emozioni.|Shutterstock

Fino ad ora, nessuno ha costruito macchine capaci di provare sentimenti. Sono però stati realizzati robot che sanno fingere alla perfezione. Uno di questi è Bert 2, sviluppato dall’Università di Bristol, protagonista di un esperimento significativo.

 

la frittata è fatta. Bert 2 aveva il compito di aiutare dei volontari a preparare una frittata, porgendo loro delle uova (finte, in realtà). Se ne faceva cadere una, la sua espressione era programmata per tramutarsi da felice a triste. Alla fine dell’esperimento, il robot chiedeva ai suoi interlocutori umani se lo avrebbero assunto come aiuto cuoco in un loro ipotetico ristorante.

 

«In molti gli hanno detto di sì, anche se aveva fornito una prestazione pessima, pur di non ferirlo», osserva Kerstin Eder, alla guida del gruppo che si occupa di verifica e validazione della sicurezza dei robot all’Università di Bristol.

 

In altre parole, gli uomini sono arrivati a mentire a un robot dall'aspetto umano che mostrava di potersi emozionare.

 

 


Per esplorare il mondo delle emozioni c'è il nuovo numero di Focus Extra in edicola in questi giorni, da cui abbiamo tratto questa anteprima. Scopri qui sotto il nuovo Focus Extra.

 

20 Agosto 2017