Scienze

Un programmino ti dice chi ha tolto il tuo profilo dai suoi amici

L'amicizia social è una cosa seria.

Quando qualcuno rompe l’amicizia su Facebook è un accademineto oscuro: non si conoscono le ragioni e spesso non si è nemmeno in grado di determinare se e quando avviene. Ma oggi c’è un piccolo codice che aiuta a saperlo.

“Il fenomeno dell’unfriending è in netta crescita e il Web corre in aiuto degli ex amici”

Fenomeno unfriending – Come e perché si rompono i rapporti su Facebook? Secondo le ultime ricerche in materia pare che la banalità o le divergenze di opinione su politica e religione siano le cause maggiori. Ma anche una mancata appetibilità contribuisce al fenomeno: hai avuto un bambino? Non mi interessi più.

L’amicizia è una cosa seria - Su Facebook le amicizie vengono rotte con più facilità rispetto alla vita reale e l'unfriending è solo la conseguenza della banalizzazione che investe l'amicizia ai tempi di Facebook, come ha recentemente spiegato al New York Times Lee Siegel, autore di “Contro la macchina: essere umani ai tempi della folla elettronica”. Il fatto che si proceda all'unfriending è la dimostrazione che la definizione di amico sul sito sociale più famoso del web è ben differente (più leggera) dal senso tradizionale.

Facebook non ti avvisa – In ogni caso, una volta rotta tale amicizia, Facebook non provvede ad avvisare l’utente. Che rimane ignaro e le cui connessioni sociali vanno irrimediabilmente perse. Se hai un centinaio di amici è facile accorgersene, ma con centinaia di contatti è quasi impossibile.

Uno script per il browser – Si chiama Unfriend Finder ed è un piccolo software che gira on-line (script) di fattura francese che si scarica gratuitamente dal Web ed è compatibile con i browser: Mozilla Firefox, Google Chrome, Safari e Opera. Usarlo è facilissimo, ti spedisce un avviso quando si sono rotte le connessioni con un, ormai ex, amico di Facebook. Il successo è mondiale: 11 milioni di utenti l’hanno scaricato finora.

In più su Jacktech.it:

26 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us