Scienze

Tyche: il pianeta fantasma scoperto nel sistema solare

Si chiama Tyche ed è più grande di Giove.

Si chiama Tyche e, secondo la teoria di due astrofisici dell'Università della Louisiana, sarebbe ben quattro volte più grande di Giove. La prova della sua esistenza potrebbe arrivare dall'analisi dai dati raccolti da telescopio WISE della Nasa.

“Tyche si nasconderebbe dietro alla nube di comete ghiacciate ai confini del Sistema Solare”

Pianeta remoto - John Matese e Daniel Whitmire, due astrofisici dell'Università della Louisiana a Lafayette ne sono convinti: un enorme pianeta fantasma si “nasconde” dietro alla Nube di Oort, un remoto agglomerato di piccole comete ghiacciate che delimita i confini del nostro Sistema Solare. L'hanno chiamato Tyche come la Dea greca della fortuna e sorella “buona” di Nemesis. Secondo la teoria, Tyche sarebbe un gigantesco corpo gassoso - composto prevalentemente da idrogeno ed elio - quattro volte la dimensione di Giove e ben 15mila volte quella della Terra.

In attesa di conferma - Una teoria resta tale finché non si trovano delle prove che la confermino. John Matese e Daniel Whitmire confidano così in qualche indizio presente nei dati raccolti da WISE (Wide-field Infrared Survey Explorer), il telescopio lanciato nello spazio dalla NASA a fine 2009. Se la teoria dei due astrofisici si rivelasse corretta, Tyche diventerebbe il nono e il più grande pianeta del Sistema Solare. e, allora, dovrebbe essere approvato dalla International Astronomical Union. Previo riconoscimento dell'International Astronomical Union.

Guarda le meraviglie della terra

27 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us